n° 10 
31 maggio 2021 


Enterprise Europe Network è la più grande rete a supporto delle PMI a livello mondiale, presente in più di 60 Paesi e composta da oltre 600 partner locali, raggruppati localmente in consorzi. 

La Rete e i suoi membri mettono a sistema la propria esperienza sul business a livello internazionale con le competenze locali per supportare l'introduzione dell'innovazione nel mercato. 

La Rete fornisce assistenza personalizzata alle imprese per accelerarne la crescita, sviluppare nuovi partenariati commerciali e tecnologici, favorire l'accesso al credito e la partecipazione a programmi di finanziamento europei
  

 

EUROSPORTELLO

  
EUROPEAN ANGEL INVESTMENT SUMMIT 2021
Dopo il successo delle edizioni 2019 e 2020 dell'European Angel Investment Summit, siamo orgogliosi di annunciare che il Congresso annuale EBAN 2021 si terrà dal 16 al 18 giugno come conferenza online! Unisciti a centinaia di investitori, startup selezionate, responsabili politici e aziende al #EBANCongress21 per tre giorni di networking e grandi colloqui. 
EBAN collabora ancora una volta con il portale InvestEU, la DG GROW della Commissione europea e la DG ECFIN, nonché con la rete Enterprise Europe per l'evento. 
#EBANCongress21 si concentrerà sul modo in cui gli investitori business angel possono sostenere l'UE nell'accelerare il ciclo dell'innovazione e superare le numerose sfide che la nostra società deve affrontare dopo la crisi di Covid-19. 
E’ prevista anche una Call for Startups per le sessioni di pitching durante il congresso annuale 2021 EBAN – è possibile applicare entro il 31º maggio! 
Questa è un'occasione d'oro per le startup di unirsi virtualmente a centinaia di investitori e aziende il 16-18 giugno – creare connessioni, imparare da esperti e poter fare pitch di fronte ai migliori investitori e business angels! 
L'invito rimane aperto fino al 31º maggio – si applica tramite il link indicato di seguito.
 Criteri di selezione
  • imprese in fase iniziale (non più di 5 anni); 
  • Raccolta di fondi per un investimento azionario compreso tra 50.000 euro – 5.000.000 euro; 
  • Società con sede in qualsiasi paese dell'UE. 
Le istruzioni per l'applicazione da parte delle start-up sono disponibili qui: Https://ebancongress.com/startups-2021
Le start up assistite dai partner EEN avranno la possibilità di partecipare gratuitamente, per maggiori dettagli su come partecipare è necessario rivolgersi all’ufficio EEN più vicino a voi. 
AL VIA "ON - OLTRE NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO" PER FINANZIARE I GIOVANI E LE DONNE
Si chiama ON, Oltre Nuove Imprese a Tasso Zero, l'incentivo che sostiene le micro e piccole imprese composte in prevalenza o totalmente da giovani tra i 18 e i 35 anni oppure da donne di tutte le età. Il nuovo incentivo offre contributi a fondo perduto e prestiti senza interessi che possono coprire fino al 90% delle spese.
Tutti i dettagli sono disponibili al seguente link
Per saperne di più vi potete iscrivere al webinar del 14 giugno ore 14.00 - dove verranno illustrate le novità sull’incentivo da parte degli esperti INVITALIA. 
ERASMUS PER GIOVANI IMPRENDITORI: STORIA DI SUCCESSO DI YURI CALLIANDRO
Per la serie di storie di successo promosse da Unioncamere del Veneto – Eurosportello Veneto, questo mese vi proponiamo quella dell’imprenditore ospitante Yuri Calliandro, giornalista ed esperto nel campo delle comunicazioni istituzionali e fondatore di Studio Calliandro Comunicazione. Grazie al programma Erasmus per Giovani Imprenditori, ha potuto collaborare con una giovane imprenditrice proveniente dalla Polonia, Sandra Grabowska, per la promozione del suo brand di lingerie, Louie. Attraverso un percorso ideato e realizzato insieme per la promozione di Louie, Yuri è riuscito ad espandere la sua rete di contatti nel mondo della moda e del giornalismo, acquisendo nuove competenze e conoscenze che gli hanno permesso di offrire un nuovo tipo di servizio nel suo studio. 
Se siete degli imprenditori affermati e questa storia vi ha incuriositi, potete avere informazioni più approfondite sul programma e le modalità di partecipazione qui
Come Organizzazione Intermediaria saremo felici di aiutarvi a realizzare uno scambio che può rivelarsi un’ottima risorsa per sviluppare ulteriormente la vostra attività.
CONSULTAZIONE APERTA SULLA REVISIONE DELLA LEGISLAZIONE CHIMICA – REVISIONE DEL REGOLAMENTO REACH PER CONTRIBUIRE AD AVERE UN AMBIENTE PRIVO DI SOSTANZE TOSSICHE
La Commissione Europea invita le PMI a partecipare ad una Consultazione aperta che mira a raccogliere opinioni pubbliche sulla revisione della legislatura chimica e del regolamento Reach. 
A fronte del servizio erogato dal nostro SIT REACH e dei riscontri forniti dal SIT REACH Nazionale, s’invitiamo le aziende interessate a partecipare a tale iniziativa che vi permetterà di dare un parere sul regolamento nell’apposita sezione, fornire pareri chiave e testimonianze al fine di migliorare e/o modificare le normative.
Di seguito il link al portale della Commissione dal quale potrete inserire il vostro contributo. 
Per accedere è necessario effettuare la registrazione e non comporta alcun vincolo; chi si fosse già registrato al portale Funding & Tender Opportunities, potrà utilizzare la stessa password. 
Il questionario dovrà essere compilato entro e non oltre il 1 giugno 2021
Le informazioni inviate saranno trattate con la massima riservatezza.
I partecipanti avranno la facoltà di restare anonimi e non saranno identificati sulla base delle risposte fornite.
CONSULTAZIONE EUROPEA SULL’ INIZIATIVA PER I PRODOTTI SOSTENIBILI 
La Commissione Europea invita le PMI a partecipare ad una Consultazione pubblica che mira a raccogliere le opinioni delle piccole e medie imprese sull'Iniziativa per i prodotti sostenibili (SPI), annunciata dalla Commissione europea nel Piano d'azione per l'economia circolare (CEAP) dello scorso anno e che dovrebbe essere realizzata verso la fine del 2021. 
Tale iniziativa mirerà a rendere i prodotti immessi sul mercato dell'UE adatti a un'economia climaticamente neutra, efficiente sotto il profilo delle risorse e dell’economia circolare, volta a ridurre gli sprechi ed a garantire che le prestazioni dei pionieri della sostenibilità diventino progressivamente la norma.
Una parte fondamentale dell’iniziativa per i prodotti sostenibili (SPI) si concentrerà sull'ampliamento del campo di applicazione della direttiva sulla progettazione ecocompatibile (Ecodesign) oltre ai prodotti legati all'energia, in modo da renderla applicabile alla gamma più ampia possibile di prodotti e garantirne la circolarità. Il Piano d'azione per l'economia circolare, identifica un elenco di catene del valore a cui dovrebbe essere data la priorità, secondo l’iniziativa, per i prodotti sostenibili, ma chiarisce che ulteriori gruppi di prodotti saranno identificati in base al loro impatto ambientale ed al potenziale di circolarità.
Nel contesto di questa indagine, i prodotti sostenibili possono essere intesi come quei beni e servizi progettati per avere una lunga durata; sono durevoli, riparabili, aggiornabili e fabbricati con un impatto minimo sull'ambiente ed il loro impatto e le loro emissioni sono ridotti al minimo durante il loro ciclo di vita. A volte sono facili da identificare sul mercato perché possono essere idonei a detenere un marchio di qualità ecologica ufficiale dell'UE (EU ecolabel).
Lo scopo di questa consultazione è raccogliere i pareri chiave e testimonianze sulle misure previste dalle piccole e medie imprese.
Di seguito il link al questionario per partecipare alla consultazione.
Ogni operatore interessato avrà la possibilità di rispondere al questionario proposto dalla Commissione, dando un contributo concreto.
Il questionario dovrà essere compilato entro e non oltre l’11 giugno 2021
Le informazioni inviate saranno trattate con la massima riservatezza.
I partecipanti non saranno identificati sulla base delle risposte fornite.
ITALY MEETS DIGITAL KOSOVO - VIRTUAL EVENT 24-25 GIUGNO 2021
Unioncamere del Veneto-Eurosportello, AREA Science Park, Prishtina REA, STIKK in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia in Kosovo, Ministero dell’Industria, Imprenditorialità e Commercio della Repubblica del Kosovo e Il Centro per l’Innovazione del Kosovo (ICK) organizzano nell’ambito delle attività di Enterprise Europe Network (600 uffici presenti in 66 Paesi del mondo) il brokerage event dedicato alle aziende del settore ICT dal 24 al 25 giugno p.v. 

 

 

Sito dell’iniziativa
 

https://b2bitalymeetsdigitalkosovo.b2match.io/ 
 
L’iniziativa 
Italy meets Digital Kosovo si pone come obiettivo quello di presentare le opportunità di collaborazione tra Italia e Kosovo nel settore ICT. 
Il settore ICT in Kosovo è relativamente nuovo, tuttavia si sta sviluppando rapidamente e un numero considerevole di aziende lavora nel mercato estero. Il 61% delle aziende ICT che partecipano ad attività di ricerca lavorano a livello internazionale, per queste aziende il mercato locale rappresenta solamente il 39% del loro mercato.
I mercati orizzontali locali più popolari sono la gestione dei documenti, seguita da Business intelligence/Data Warehousing, ottimizzazione dei processi aziendali, e-commerce e manutenzione dei prodotti, supporto e personalizzazione
Il forte dinamismo delle aziende in particolare delle start up, la loro propensione alle collaborazioni internazionali e il livello di competenza rappresentano elementi chiave per poter sviluppare una cooperazione che con le aziende ICT italiane.
Il giorno 24 giugno si terrà un webinar che presenterà i principali interlocutori istituzionali, centri di ricerca e aziende ICT a Pristina e includerà presentazioni di progetti UE e piattaforme open source che potrebbero diventare ponti infrastrutturali tra i due paesi.
Nel pomeriggio del 24 giugno e il giorno 25 giugno le aziende che si registreranno all’iniziativa avranno l’opportunità di partecipare ad un evento B2B virtuale. Il gruppo target dell'evento sono tutte le aziende, gli enti di ricerca e i moltiplicatori che si occupano dei temi dell'ICT.

A chi si rivolge
L'iniziativa è rivolta a startup, PMI, università e centri di ricerca in Italia e Kosovo specializzati in:
  1. Sviluppo e manutenzione web (web marketing): nuovi approcci e strategie nello sviluppo web, nuove tecnologie e integrazione con differenti piattaforme, manutenzione web, tecnologia cloud, big data, analisi, ecc.
  2. Business Process Outsourcing (BPO): soluzioni per aumentare l'efficienza nei processi interni delle aziende.
  3. e-Health: - Software e soluzioni dedicati al settore sanitario, applicazioni per la gestione dell’inventario, del paziente, fornitori, ecc.
  4. FinTech Solutions & Banking Systems: sviluppo di applicazioni mobili, soluzioni di sicurezza informatica, Soluzioni CRM, soluzioni operative, soluzioni di archiviazione, protezione dei dati, analisi dei dati, ecc.
La partecipazione al webinar e al brokerage event è gratuita.

Per assistenza
dott.ssa Stefania De Santi Tel. 041 0999411 e-mail stefania.desanti@eurosportelloveneto.it .
CICLO DI WEBINAR GRATUITI PER ASPIRANTI IMPRENDITORI E IMPRESE
La Camera di Commercio di Vicenza, ufficio POI Primo Orientamento Imprese in collaborazione con le Associazioni di categoria, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza, Ordine dei Consulenti del Lavoro di Vicenza, Rotary Club di Vicenza e con l'assistenza tecnica del PID - Punto Impresa Digitale dell'azienda speciale Made in Vicenza, ha organizzato un ciclo di WEBINAR su varie tematiche di interesse delle imprese del territorio della provincia di Vicenza.
Le attività si svolgeranno da aprile a giugno 2021. Qui potete consultare l'elenco degli incontri e le tematiche che verranno trattate:  https://www.vi.camcom.it/it/appuntamenti/webinar-apr-giu21.html   
MEET IN ITALY FOR LIFE SCIENCES 2021 - GENOVA, 29 SETTEMBRE- 1 OTTOBRE 2021
Unioncamere del Veneto-Eurosportello in collaborazione con InHouse, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Genova, la rete Enterprise Europe Network (600 uffici presenti in 66 Paesi del mondo) e il Distretto Toscano Scienze della Vita organizza la 7° edizione di Meet In Italy for Life Sciences “MIT4LS2021”.
Per questa edizione, il formato dell’evento in presenza sarà più o meno quello delle precedenti edizioni, 3 giorni di incontri faccia a faccia, conferenze internazionali, workshop e seminari tematici, spazi espositivi, presentazioni brevi.
Il brokerage event della settima edizione sarà costituito da due momenti principali:
  • Waiting for MIT4LS2021: sessione di incontri virtuali sempre aperta, attiva fino al 15 maggio 2021. I partecipanti registrati potranno richiedere e fissare incontri in ogni momento utilizzando il sistema di video conference della piattaforma di matching e gestiranno in autonomia le richieste. Per questo potranno inoltre sfruttare la funzionalità di messaging della piattaforma.
    Maggiori dettagli qui: https://genova2021.mit4ls.b2match.io/page-2241  
  • Meet in Italy for Life Sciences 2021, 29 settembre-1 ottobre 2021: evento in presenza a Genova, presso i Magazzini del Cotone – Porto Antico, che prevede:
       
    • F2F brokerage event: il consueto evento di brokerage, con gli incontri bilaterali (F2F) in presenza
    • conferenza internazionale: esperti affermati del settore discuteranno e si confronteranno sull’impatto delle tecnologie più recenti nelle varie fasi della vita dell’individuo;
    •  
    • workshops & seminari tematici;
    •  
    • presentazione opportunità: presentazioni brevi (circa 15 min) in cui un’organizzazione potrà presentare la propria realtà, prodotti, servizi, opportunità di collaborazione;
    •  
    • spazi espositivi per stand:

    • I dettagli su sponsorizzazioni, workshops, presentazioni brevi e spazi espositivi e le modalità per le relative richieste sono riportate nella documentazione disponibile al link: https://tinyurl.com/yxn34twl .
A questo proposito, si invitano le aziende della Regione del Veneto a partecipare all’evento.

L’iniziativa
Meet in Italy for Life Sciences è un progetto internazionale rivolto alle industrie delle Scienze della Vita, al mondo della ricerca, all’ecosistema delle startup e agli investitori, interessati a nuove opportunità in tema di collaborazione tecnologica e scientifica. L’edizione 2019 ha registrato 400 partecipanti (30% aziende estere, oltre 100 start up) provenienti da 31 Paesi del mondo e 1600 B2B meetings (44% transnazionali).

La 7° edizione è prevista in presenza a Genova il 29 settembre-1 ottobre 2021 presso i Magazzini del Cotone – Porto Antico.

Settori di interesse
  • Biotecnologie: genomica, epigenomica, biofarmaceutica e nutraceutica;
  • Dispositivi medici;
  • Farmaceutica;
  • ICT per la salute;
  • Servizi e attività correlate.
Perchè partecipare
  • è un'opportunità per farsi conoscere e trovare partnership nazionali ed internazionali di natura commerciale, di ricerca e sviluppo, trasferimento tecnologico, per progetti europei, per investimenti;
  •  
  • è una vetrina GRATUITA della propria realtà; il profilo è aggiornabile in ogni momento e rimane online per almeno 2 anni;
  •  
  • è l’evento di riferimento di partnering in Italia nel settore, tutte le organizzazioni più importanti che operano nel life sciences sono coinvolte;
  •  
  • in 6 edizioni quasi 9.000 incontri, 1.900 organizzazioni coinvolte (30% non italiane nelle ultime 3 edizioni);
  •  
  • organizzazione capillare ed efficiente, con feedback da parte dei partecipanti sempre oltre il 90% di soddisfazione;
  •  
  • e se poi non posso partecipare? Avrai comunque la possibilità di stabilire contatti con i partecipanti e sfruttare le opportunità di partnering anche dopo l’evento.
Lingua di lavoro
Inglese.

Costi dell’evento
L’iscrizione all’evento di incontri bilaterali è gratuita. Le spese di viaggio, vitto e alloggio sono a carico dell’azienda. Qualora interessati, Vi invitiamo ad iscrivervi online al seguente link https://genova2021.mit4ls.b2match.io/ e selezionare come Support Office “Unioncamere del Veneto” compilando il profilo in ogni sua parte entro il 20 settembre 2021.

Per assistenza ed informazioni contattare: Rossana Colombo – tel. 041 0999415 - e-mail: rossana.colombo@eurosportelloveneto.it;  Roberto Bassetto - tel. 041 0999419 – e-mail: roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it
Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetterà di conoscere meglio l'utilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario è anonimo ed è possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
fornitura di servizi specialistici e di consulenza
Appello alla manifestazione d'interesse - fornitura di servizi specialistici e di consulenza per Unioncamere del Veneto - Eurosportello del Veneto
 
NORMATIVA COMUNITARIA
AGRICOLTURA
COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI RELATIVA A UN PIANO D'AZIONE PER LO SVILUPPO DELLA PRODUZIONE BIOLOGICA COM/2021/141 final. Segue un elenco delle risorse relative ai contenuti del documento.  
Link al documento 1
Link al documento 2
AMBIENTE
COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI su un nuovo approccio per un'economia blu sostenibile nell'UE Trasformare l'economia blu dell'UE per un futuro sostenibile COM(2021) 240 final
POLITICA FISCALE E FINANZIARIA
COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO Tassazione delle imprese per il XXI secolo COM(2021) 251 final
MERCATO INTERNO APPALTI
RELAZIONE DELLA COMMISSIONE Attuazione delle politiche nazionali in materia di appalti e relative migliori prassi nel mercato interno COM(2021) 245 final
TUTELa DELLA SALUTE
RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI sull'applicazione della direttiva 2014/40/UE concernente la lavorazione, la presentazione e la vendita dei prodotti del tabacco e dei prodotti correlati COM(2021) 249 final
gare d'appalto
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture. 
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore d'attività, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
ricerca partner
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
bandi europei
Apri l'elenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell'Europea.
bandi e fondi strutturali
PROGETTO INNOVAMARE – INTERREG ITALIA – CROAZIA 2014 - 2020, FORMAZIONE GRATUITA ON-LINE SUI DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE, 7 – 9 GIUGNO 2021
La Camera dell’economia croata, capofila del progetto InnovaMare organizza il modulo formativo gratuito “Interactive educational module on the topic of protection of Intellectual Property rights” che si terrà on-line dal 7 al 9 giugno 2021.
Obiettivo è fornire ai partecipanti una preziosa visione d'insieme sul mondo della protezione dei diritti di proprietà intellettuale e promuovere attraverso consigli pratici, la consapevolezza della proprietà intellettuale come meccanismo di protezione degli asset aziendali più importanti.
Il modulo formativo di tre giorni è organizzato nell’ambito del progetto InnovaMare finanziato dal Programma Interreg VA Italia-Croazia 2014 – 2020 ed è rivolto a tutti i soggetti (imprese, enti pubblici, camere di commercio, associazioni di categoria, università, enti di ricerca, ecc.) interessati al tema della Blue technology. La formazione sarà tenuta da Mladen Vukmir, esperto nel campo dei diritti di proprietà intellettuale.
Il modulo si terrà in inglese e sarà registrato.
AGENDA
La partecipazione è gratuita, ed è possibile registrarsi QUI fino a domenica 6 giugno 2021.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare l'indirizzo e-mail: innovamare@hgk.hr
WOMEN IN BUSINESS -CONFERENZA INTERNAZIONALE A FAVORE DELL'IMPRENDITORIALITÀ GIOVANILE NELLA REGIONE DANUBIANA 
Progetto cofinanziato dai Fondi dell'Unione Europea (FESR, IPA, ENI): Interreg Danube
Il 10 MAGGIO u.s. si è tenuta la conferenza internazionale a favore dell'imprenditoria femminile giovanile nella regione Danubiana. Obiettivo del progetto era promuovere l'imprenditorialità delle giovani donne nella regione del Danubio. Esse rappresentano un ampio bacino di potenziale imprenditoriale nella regione del Danubio (DR) poiché il 52% della sua popolazione è di sesso femminile ed il 30% di loro sono lavoratrici autonome. Tuttavia, solo il 10% delle giovani donne è nella fase iniziale dello sviluppo aziendale e solo il 2% di loro avvia un'attività che dura più di 42 mesi. Il potenziale imprenditoriale delle giovani donne è sottosviluppato. La conferenza ha rappresentato un'opportunità unica per conoscere il progetto WOMEN IN BUSINESS e per identificare nuovi modi per contribuire allo sviluppo attivo di un ambiente sociale ed economico. Il progetto ha mostrato il potenziale delle giovani imprenditrici ed ha promosso così una crescita sostenibile, equilibrata ed inclusiva.
Dal 2018 ad oggi le attività principali sono state focalizzate allo sviluppo dell'imprenditoria femminile, allo sviluppo di infrastrutture, alla formazione, alla stesura di policy papers perché a livello di politiche c’è uno scarso supporto per la promozione ed il sostegno all’imprenditoria. È necessario un maggior impegno politico nelle attività di cooperazione transnazionale, un maggior impegno dal punto di vista della bioeconomia e della digitalizzazione per un futuro migliore.
Sono state finanziate azioni di ricerca e sviluppo, ricerche di mercato, trasferimento tecnologico e delle conoscenze, formazione, workshop, visite studio, attività di networking, soluzioni digitali ed industria sostenibile, intelligenza digitale applicata al mondo della scienza.
Non si parla quindi solo di imprenditoria femminile ma di sviluppo regionale. Le necessità e le sfide che le donne devono affrontare ogni giorno per far conciliare vita e lavoro ed avviare un'attività sono ancora tante e tra queste ci sono: stereotipi, accesso al credito che comportano un basso tasso di imprenditoria, un basso tasso di avvio di nuove start up al femminile ecc.
La Commissione si sta focalizzando su un'importante attività volta a favorire lo sviluppo imprenditoriale femminile ed il primo passo è creare dei quadri normativi utili per permettere di sviluppare i loro potenziali e supportare le donne nella crescita e/o nella ripresa economica dovuta al Covid. Il focus è affrontare nuove sfide in tema di green e resilienza allo shock, ricordando l'importanza della transizione al digitale, capacity building ecc. È necessario un cambiamento a livello radicale, di formazione anche a livello scolastico per permettere alle donne di trasferire l'idea in pratica. E' necessaria una cooperazione con aziende avviate anche nel processo di digitalizzazione per aiutarle a diventare più efficienti.
La Commissione ha realizzato una piattaforma per fornire opportunità alle donne per fare business, permette di accrescere le capacità imprenditoriali, aumentare la consapevolezza ed offre molte possibilità di fare match making www.wegate.eu 
Sono necessari interventi per aumentare le competenze e le abilità. Vanno mappate le necessità, le barriere e le misure politiche; vanno promosse le buone pratiche, organizzati training innovativi per lo sviluppo di una nuova cultura e di nuovi modelli imprenditoriali, di nuove competenze e capacità.
Sono stati organizzati 9 studi nazionali e transnazionali, analizzate le politiche ed i quadri normativi, identificate le buone pratiche e sono stati sviluppati 3 modelli di training.
È emerso che non ci sono dati aggiornati, c’è troppa poca informazione per come fare ad avviare un'attività (specialmente in Paesi come Bulgaria, Croazia e Romania) e manca la capacità imprenditoriale per la paura dell'incerto e di non riuscire a gestire la famiglia. Dal punto di vista politico si stanno adottando nuove misure e programmi ma il quadro normativo in certi Paesi è ancora debole.
Sono state raccolte 43 buone pratiche in una guida:
È stato creato un programma di coaching per l’imprenditoria femminile, un programma di training per supportare le donne nel lancio della loro idea imprenditoriale. E’ stato fornito supporto alle start up nei primi piccoli investimenti e per ridurre i rischi di fallimento in fase iniziale, preparando un business plan. È stato fornito supporto su più larga scala ad aziende per la loro crescita sul mercato, aiutandole a massimizzare gli impatti con i loro investimenti. Questo affiancamento ha fatto crescere il portafoglio di 39 imprese a 10M€ ed ha creato 200 posti di lavoro. 
È necessario inoltre incoraggiare le banche a fornire un ventaglio più ampio di servizi finanziari più flessibile in termini di condizioni.
IN TRE ANNI DI PROGETTO È EMERSO CHE:
  1. Le misure politiche devono offrire tempi più lunghi 
  2. Vanno create piattaforme per supportare le imprenditrici
  3. Servono mercati per le donne
  4. È necessario un maggior accesso al credito
  5. Servono servizi di mentoring
ASSE 3 AZIONE 3.1.1
BANDO PER CONTRIBUTI A SUPPORTO DELLE PROFESSIONI TURISTICHE COLPITE DELL'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19
Vai al bando
BANDI POR FESR
Clicca sul pulsante per consultare i bandi POR FESR fin'ora pubblicati
Vai ai bandi
BANDO PER CONTRIBUTI A FAVORE DELLE FORME ASSOCIATE DELLE PRO LOCO - ANNO 2021
"Bando 2021 per la concessione di contributi a sostegno delle attività di promozione e valorizzazione turistica, culturale, folcloristica ed enogastronomica locale realizzate dalle forme associate delle Pro Loco". Dgr n. 544 del 27 Aprile 2021.
Pubblicazione: 30/04/2021 
Scadenza: 14/06/2021 23:59 
Per visionare il bando completo: 
https://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=5934&fromPage=Elenco&high=  
BANDO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PER IL RICONOSCIMENTO DEI DISTRETTI DEL CIBO. LEGGE 27 DICEMBRE 2017 N. 205
Con DGR 151 del 19/02/2021 sono state approvate modifiche e integrazioni alla deliberazione n. 1863 del 17 dicembre 2019 rispetto alle "Disposizioni attuative per il riconoscimento dei distretti del cibo. Legge 27 dicembre 2017 n. 205 Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020"
Pubblicazione: 10/03/2021 
Scadenza: 31/12/2022 23:59 
Per visionare il bando completo: 
https://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=4267&fromPage=Elenco&high=  
eurocooperazioni
Visualizza l'elenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali
  

sportello bruxelles

  
NEWS
UNA NUOVA STRATEGIA INDUSTRIALE 2020: VERSO UN MERCATO UNICO PIÙ FORTE PER LA RIPRESA DELL'EUROPA
La Commissione aggiorna la strategia industriale dell'UE per tenere pienamente conto delle nuove circostanze dettate dalla crisi COVID-19 nella sua ambizione industriale e contribuisce a guidare la transizione verso un'economia più sostenibile, digitale, resiliente e competitiva a livello mondiale.
Link
“È ORA DI APRIRSI AI CITTADINI”: AL VIA LA CONFERENZA SUL FUTURO DELL’EUROPA! 
La Conferenza sul futuro dell’Europa è stata inaugurata ufficialmente domenica 9 maggio con una cerimonia presso il Parlamento europeo a Strasburgo. La Conferenza ha come scopo quello di permettere ai cittadini europei di condividere le loro idee sull’Europa e formulare nuove proposte per le politiche future UE.
Link
UNA TASSAZIONE A PROVA DI FUTURO - LA COMMISSIONE PROPONE UNA NUOVA E AMBIZIOSA AGENDA FISCALE PER LE IMPRESE
Oggi la Commissione europea ha adottato una comunicazione sulla tassazione delle imprese per il XXI secolo al fine di promuovere un sistema fiscale robusto, efficiente ed equo nell'Unione europea. La comunicazione delinea una visione sia a breve che a lungo termine per sostenere la ripresa dell'Europa dalla pandemia di COVID-19 e per garantire entrate pubbliche adeguate nei prossimi anni. Mira a creare un contesto imprenditoriale equo e stabile, in grado di potenziare una crescita sostenibile che sia fonte di occupazione nell'UE e aumentare la nostra autonomia strategica aperta.
Link
ITALIA: RIPRESA POST-COVID - LA BEI E UNICREDIT LANCIANO LA PRIMA INIZIATIVA ITALIANA SOSTENUTA DAL FEG PER MOBILITARE 2,5 MILIARDI DI EURO DI INVESTIMENTI AZIENDALI 
UniCredit e la Banca europea per gli investimenti (BEI) hanno firmato un accordo per mobilitare 2,5 miliardi di euro di investimenti nelle grandi, medie e piccole imprese italiane, per aiutarle ad affrontare la sfida della ripresa dalla crisi della COVID-19. L'accordo è il primo in Italia ad essere sostenuto dal Fondo Pan-Europeo di Garanzia (FEG), uno degli strumenti dell'UE per rispondere alla pandemia.
Link
EUROPA CREATIVA: UN SOSTEGNO ALLA CULTURA EUROPEA 
Approvato a maggio dagli eurodeputati, il più grande investimento di tutti i tempi per il settore culturale e creativo: 2500 milioni di euro per il periodo 2021-2027. Il Parlamento europeo e il Consiglio hanno approvato un nuovo pacchetto finanziario, per aiutare artisti e operatori culturali europei, a riprendersi dalla crisi causata dalla pandemia, che ha gravemente danneggiato il settore. Gli eurodeputati hanno approvato nella sessione plenaria di maggio l'accordo su Europa creativa, l’unico programma dell’UE dedicato esclusivamente alla cultura e al settore audiovisivo.
Link
STRATEGIA DELL'UE DI ADATTAMENTO AI CAMBIAMENTI CLIMATICI: OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE
La Commissione europea ha adottato lo scorso 24 febbraio una nuova strategia di adattamento ai cambiamenti climatici. Le perdite economiche dovute alla maggiore frequenza di eventi meteorologici estremi nell’UE sono calcolate in 12 miliardi di euro l'anno e le stime mostrano che un riscaldamento globale di 3°C rispetto ai livelli preindustriali comporterebbe per l’economia dell’UE una perdita annua di almeno 170 miliardi di euro.
Link
EU GREEN WEEK 2021 - SETTIMANA VERDE DELL’UE 2021
Dal 31 maggio al 4 giugno 2021 si terrà la Settimana verde dell’UE 2021, un’opportunità per discutere con tutte le parti e i cittadini interessati su come lavorare insieme per fare dell’obiettivo di un ambiente a inquinamento zero e privo di sostanze tossiche una realtà.
Link
  

sportello apre

  
NEWS
L'Helpdesk incontra le imprese
Prossimi incontri il 7 e il 22 giugno 2021 solo in modalità videoconferenza.
Le imprese hanno la possibilità di richiedere un incontro individuale con gli esperti dell'Helpdesk REACH per discutere direttamente la soluzione a specifiche problematiche.
Gli incontri si svolgono generalmente a Roma presso la sede del Ministero dello Sviluppo Economico in via Molise 2 nella fascia oraria 10.00 - 14.00 con una frequenza di due volte al mese. In ottemperanza alle disposizioni di sicurezza per contenere la diffusione del virus Covid-19 non è possibile organizzare incontri fisici. Dal mese di marzo 2020 e fino alla fine dell'emergenza gli openday avranno luogo in videoconferenza in orario da concordare.
Per richiedere l'incontro con gli esperti dell'Helpdesk REACH è necessario inoltrare un quesito dettagliato con la problematica che si intende affrontare durante l'incontro attraverso la funzione "Invia un quesito", 10 giorni lavorativi prima della data prevista per l'incontro. Nel titolo del quesito o nel testo è necessario specificare che si tratta di un quesito da discutere durante l'open day del giorno "x".
Gli incontri si intenderanno confermati successivamente alla ricezione di apposita comunicazione dell'Helpdesk, in cui verrà fornita anche indicazione dell'orario.
SALUTE DIGITALE E AGEING - IDIH WEEK
Quali opportunità per la cooperazione internazionale in tema di salute digitale per l’invecchiamento attivo e in buona salute? Risponde il progetto IDIH – International Digital Health Cooperation for Preventive, Integrated, Independent and Inclusive Living – che lancia IDIH Week 2021, quattro giorni di eventi online dedicati all’informazione, al networking e alla co-creazione.
L’evento, organizzato da APRE in veste di partner del progetto, raccoglierà gli stakeholder chiave delle soluzioni digitali per l’AHA (Active & Healthy Ageing) in Europa e non solo, rivolgendosi, in particolare, agli attori della R&I in paesi strategici per il settore, come Cina, Canada, Giappone, Corea del Sud e Stati Uniti:
Info Day | 1° giugno 2021 – Un’opportunità per esplorare le opportunità di finanziamento per la cooperazione internazionale (Horizon Europe e non solo!) anche direttamente dagli enti finanziatori in questo settore dai paesi IDIH strategici. 
Partnering Days | 2 e 3 giugno 2021 – Un’occasione per costruire partnership, realizzare B2B e pitch per promuovere le proprie idee progettuali sulla base dei prossimi bandi sul tema. 
Innovation Day | 4 giugno 2021 – Uno spazio di discussione guidato dagli esperti IDIH in cui si discuterà lo stato dell’arte della ricerca e dell’innovazione nella salute digitale per l’AHA, delineandone le tendenze e le prospettive future e indicando possibili percorsi di policy. 
Per maggiori informazioni: 
mourenza@apre.it
debonis@apre.it
 
EUROPEAN RESEARCH & INNOVATION DAYS
IL 23 E IL 24 GIUGNO SI TERRANNO GLI EUROPEAN RESEARCH & INNOVATION DAYS.
L’edizione di quest’anno segnerà il lancio ufficiale di Horizon Europe, il nuovo programma di ricerca e innovazione dell’UE (2021-2027).
L’agenda dell’evento si concentrerà sulle nuove iniziative per rafforzare lo spazio di ricerca europeo e riserverà attenzione all’importanza della ricerca collettiva e dell’innovazione nell’era post COVID-19 per la ripartenza e per un futuro più verde e digitale.
Per maggiori informazioni: e-mail: segreteria@apre.it 
  

GOINg abroad, a cura di eurocultura

  
Eurocultura, fondata nel 1993, è un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli è assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attività di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo è di fornire un quadro completo sia delle opportunità all'estero sia delle difficoltà da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessità. . 

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it  
www.eurocultura.it  
    
    

CONTATTI

  

Per non ricevere la newsletter cliccare QUI
Eurosportello informa - Anno XXV N 10  2021
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041 0999411 Fax. 041 0999401
www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it   

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
Direttore Responsabile: Roberto Crosta
Comitato di redazione: Roberta Lazzari

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Chiara Bianchini, Rossana Colombo, 
Stefania De Santi, Laura Manente, Eleonora Marton, Filippo Mazzariol, Samuele Saorin, 
Alessandra Vianello, Alessandro Vianello