EUROSPORTELLO  INFORMA

n°15
31 agosto 2015
SMART AGRIFOOD DAYS “VENETO AGRIFOOD DAYS: TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE” UNIVERSiTÀ DI PADOVA PALAZZO DEL BO - AULA MAGNA 3 SETTEMBRE 2015 ORE 14.00
In occasione di Expo 2015, la Regione del Veneto ha avviato diverse attività, sia all’interno dell’esposizione Internazionale, sia nel territorio regionale legate alle produzioni enogastronomiche e al mondo agricolo.
In questo ambito la Giunta Regionale vuole promuovere la qualità delle produzioni del territorio grazie alla cultura del “saper fare” che caratterizza da sempre il Veneto.
L'incontro a Padova fa parte degli Smart Agrifood Days, una serie di incontri organizzati da Regione Veneto e Veneto Innovazione, in collaborazione con Unioncamere del Veneto – Eurosportello Veneto e le Università della Regione ed ha l’obiettivo di approfondire come la ricerca interdisciplinare delle Università venete in tema di sostenibilità e valorizzazione del settore agroalimentare, possa tradursi in innovazione e vantaggio competitivo per le aziende del territorio. Programma. 
La partecipazione è gratuita, per motivi organizzativi si prega di dare conferma al sito:
http://www.venetoinnovazione.it/index.php?q=expovenetoUNIPD 

 

TEN-T “URBAN NODE BERLIN-BRANDEMBURG”
BERLINO; 21 E 22 SETTEMBRE 2015
Il 21 e 22 settembre 2015 si terrà presso la Ludwig Erhard Haus della Camera di Commercio e Industria di Berlino (IHK Berlin) un evento internazionale dal titolo TEN-T “URBAN NODE BERLIN-BRANDEMBURG”, organizzato dal Dipartimento di Pianificazione Territoriale Congiunta Berlino – Brandeburgo. Tale evento discuterà prospettive, problemi, sfide e potenzialità della Regione Capitale di Berlino – Brandeburgo come hub trasportistico di primaria importanza, crocevia di tre corridoi europei: ScanMed, Baltico e Orient-East Med.
La discussione verterà sui seguenti problemi:
  • Quali sfide si trovano ad affrontare i nodi urbani e le regioni e quale supporto è richiesto dalla Commissione Europeo?
  • Che genere di contributo possono apportare i nodi urbani per lo sviluppo strategico della rete centrale TEN-T nel complesso?
  • Quali potenziali sinergie possono essere identificate ed utilizzate in maniera ottimale?
Relatori di alto livello dal mondo della politica, scienza ed industria prenderanno parte all’evento. Tra questi Dietmar Woidke, Primo Ministro dello Stato del Brandeburgo, il Ministro delle Infrastrutture e Pianificazione Territoriale del Brandeburgo Dr.ssa Kathrin Schneider, Michael Cramer, Presidente del Comitato sui Trasporti e Turismo del Parlamento Europeo, Catherine Trautmann, Coordinatrice Europea del Corridorio Mare del Nord – Baltico, il coordinatore europeo del corridoio TEN-T Scandinavo – Mediterraneo Dr. Pat Cox, ed il nuovo Assessore ai Lavori Pubblici, Infrastrutture e Trasporti della Regione del Veneto, Dr.ssa Elisa De Berti.
Il form di registrazione, programma completo e ulteriori informazioni sono accessibili al seguente link:
www.urbannode.berlin-brandenburg.de/en/regional-conference/ 
Per ulteriori informazioni si prega di contattare Unioncamere del Veneto al seguente indirizzo e-mail europa@eurosportelloveneto.it o telefonicamente 0410999411.
  
  
  
  
  

  
  
   EUROSPORTELLO
   

  
  
   Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
  
   Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetterà di conoscere meglio l’utilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario è anonimo ed è possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
  
  
  

   iniziative di prossima attuazione
  
   APPELLO ALLA MANIFESTAZIONE D'INTERESSE - FORNITURA DI SERVIZI SPECIALISTICI E DI CONSULENZA PER UNIONCAMERE DEL VENETO - EUROSPORTELLO DEL VENETO
  
  
  
  
  
  

   EVENTI E APPROFONDIMENTI
Progetto STEEEP 
Cofinanziato della Commissione europea nell’ambito del programma “Intelligent Energy Europe” il progetto STEEEP, Support and Training for an Excellent Energy Efficiency Performance ha come obiettivo quello di offrire alle PMI, attraverso le Camere di commercio, una serie di informazioni e strumenti ad hoc per la valutazione e il miglioramento dell’efficienza energetica al loro interno, facendo uso del know-how acquisito dal precedente progetto CHANGE-Chambers promoting Intelligent Energy for SMEs a cui il sistema camerale italiano aveva preso parte. All’interno del partenariato europeo composto da 11 paesi sotto la guida di EUROCHAMBRES, Unioncamere è il partener italiano che coordina il gruppo di lavoro composto da 7 Unioni regionali (Piemonte, Lombardia, Marche, Molise, Liguria, Campania, Veneto) e 3 Camere di commercio (Matera, Lucca e Aosta). 
Grazie al progetto si propone a 130 imprese dei territori di competenza delle Camere di Commercio e Unioni regionali partecipanti al progetto un accompagnamento personalizzato per ridurre dal 10 al 15% i consumi di energia e una serie di momenti d’incontro collettivi sul territorio. 
L’accompagnamento prevede l’elaborazione di indicatori per misurare il proprio consumo, visite degli esperti in azienda per verificare la gestione energetica della PMI e definire le misure per l’efficientamento energetico, l’organizzazione di workshop rivolti alle PMI sull’uso dei tool energetici, l’adozione di misure di risparmio e focus tematici con lo scopo di verificare il corretto svolgimento del progetto, di incontri tecnici sul territorio sui vari temi dell’efficientamento energetico e di verifica dei risultati ottenuti a seguito delle misure adottate da parte delle aziende.
ERASMUS PER IMPRENDITORI: OPPORTUNITÀ PER LE GIOVANI IMPRESE
BELLUNO, 21 SETTEMBRE 2015
Confartigianato Belluno in collaborazione con UnionCamere del Veneto – Eurosportello Veneto, organizza l’evento informativo “Erasmus per Imprenditori: Opportunità per le giovani imprese”, che si terrà Lunedì 21 Settembre dalle 18:00 alle 20:00 presso la sede del Confartigianato Belluno p.le Resistenza 8 (BL) 
Nel corso dell’incontro verranno presentate le opportunità offerte dal programma europeo “Erasmus per Giovani Imprenditori”, destinato a tutti gli imprenditori di qualsiasi età e settore economico al fine di incrementare i loro scambi commerciali in Europa grazie a un periodo di lavoro presso aziende estere oppure ospitando imprenditori provenienti da altri paesi europei.
A chi si rivolge: 
  • "Nuovi imprenditori", riferendosi con questo termine, ad aspiranti imprenditori che stanno seriamente pianificando di costituire una propria impresa o l'hanno costituita nel corso degli ultimi tre anni.
  • "Imprenditori ospitanti", riferendosi con questo termine a imprenditori affermati che vogliono sviluppare le loro competenze sul piano dell’internazionalizzazione e conoscere l’opportunità di mercato in un altro paese attraverso l’esperienza di accoglienza del nuovo imprenditore straniero.
Per ulteriori approfondimenti, si rimanda al programma e si prega di inviare la conferma de adesione al evento a 
Mariateresa Busatta
Confartigianato Belluno
Tel. 0437 933203 – 201
e-mail: stampa@confartigianatobelluno.eu 
EXPO 2015 - EU ASEAN DAYS - EVENTO DI INCONTRI BILATERALI SETTORE AGROALIMENTARE - MILANO, 30 SETTEMBRE 2015
Vi informiamo che la Commissione Europea in collaborazione con la rete Enterprise Europe Network organizza il terzo evento di incontri bilaterali presso EXPO 2015 a Milano.
L'evento si terrà il 30 settembre p.v. a Milano presso Finlombarda - Via Pola, 12.
Coinvolgerà le aziende italiane ed europee dei seguenti settori:
  • agroalimentare
  • produttori di macchinari e impianti per l’agricoltura ed il settore alimentare
  • agricoltura sostenibile
  • specialisti ed esperti nel settore agroalimentare e agricoltura
oltre alle Delegazioni provenienti dai Paesi del Sud Est Asiatico (Brunei Darussalam, Cambodia, Indonesia, Lao PDR, Malaysia, Myanmar, Philippines, Singapore, Thailand, Viet Nam).
Per maggiori informazioni e per la registrazione all'evento del 30 settembre p.v.: https://www.b2match.eu/expo2015-eu-aseandays/registration
Per maggiori informazioni su tutti gli eventi che verranno organizzati, Vi preghiamo di visionare il sito www.b2match.eu/expo2015 
Per assistenza contattare Rossana Colombo - tel. 041 0999415 - e-mail: rossana.colombo@eurosportelloveneto.it  e Roberto Bassetto - tel. 041 0999419 - e-mail: roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it 
PONTI 2015 
MERANO – ALTO ADIGE, 28 E 29 SETTEMBRE 2015 
BLS, società per il marketing territoriale e l’insediamento di imprese in Alto Adige, è lieta di invitarLa a PONTI 2015, piattaforma per lo sviluppo del business fra Italia, Germania e Austria, dedicata quest’anno al tema Energy Management in the Manufacturing Industry.
Nel pomeriggio del 28 e nella mattinata del 29 settembre Vi proponiamo un fitto programma che alterna momenti formativi a possibilità di network. Partecipare può offrirLe diversi vantaggi. Grazie alla parte informativa dell’evento avrà una visione dettagliata sulle novità tecnologiche e normative del settore “Energy Management”. Esperti provenienti da tre Paesi forniranno, infatti, informazioni sullo stato attuale di tecnologie, normative e modelli aziendali.
Potrà conoscere da vicino la Green Region d’Italia e scoprire perché l’Alto Adige può essere l’habitat ideale per lo sviluppo del Suo business. Avrà l’opportunità di conoscere numerose imprese del Suo settore e quindi di connettersi velocemente ed efficientemente con loro. Incontrerà imprese di tecnologia, utilities, erogatori di servizi, imprese di installazione impianti nonché investitori nel settore dell’efficienza e della gestione dell’energia. Le iscrizioni sono già aperte e aziende come Omron, Turboden, Selta, Fronius e molte altre hanno già confermato la propria partecipazione.
Per ulteriori informazioni La invitiamo a consultare il sito http://ponti.bls.info. Su questo sito potrà registrarsi per l’evento creando un Suo profilo. La funzione matching Le offre la possibilità di contattare l’interlocutore desiderato alcune settimane prima dell’evento e di accettare richieste di colloqui con altri partecipanti.
PONTI nasce da un’idea della Business Location Südtirol – Alto Adige (BLS) in cooperazione con i partner altoatesini EURAC e TIS, oltre a PricewaterhouseCoopers, l’Energy Strategy Group del Politecnico di Milano e Munich Network. La piattaforma di matching è sostenuta dall’Enterprise Europe Network. La partecipazione è gratuita.
Per ulteriori informazione è a Sua completa disposizione Stefania Favretto al numero +39 0471 066 635.
EXPO 2015 - ECO-EFFICIENT MANAGEMENT OF RESOURCES IN AGROFOOD SECTOR - EVENTO DI INCONTRI BILATERALI SETTORE AGROALIMENTARE - MILANO, 5 OTTOBRE 2015
Vi informiamo che la Commissione Europea in collaborazione con la rete Enterprise Europe Network organizza il quinto ed ultimo evento di incontri bilaterali presso EXPO 2015 a Milano.
L'evento si terrà il 5 ottobre p.v. a Milano presso Assolombarda, Via Pantano 9.
Coinvolgerà le aziende italiane ed europee dei seguenti settori:
  • Riciclo dell’acqua
  • Riduzione del consumo dell’acqua
  • Monitoraggio e tecnologie di supporto all’agricoltura
  • Riduzione dello spreco dei prodotti agroalimentari
  • Energie rinnovabili
  • Tecnologie spaziali per l’agricoltura
  • Settori correlati
oltre alle Delegazioni provenienti dagli USA e dal Canada
Vi invitiamo a consultare il flyer e ad iscrivervi nel sito https://www.b2match.eu/expo2015-efficientmanagement.
Per maggiori informazioni su tutti gli eventi organizzati presso Expo 2105, Vi preghiamo di visionare il sito www.b2match.eu/expo2015 
Per assistenza contattare Rossana Colombo - tel. 041 0999415 - e-mail: rossana.colombo@eurosportelloveneto.it  e Roberto Bassetto - tel. 041 0999419 - e-mail: roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it 
DENKMAL - FIERE DEL RESTAURO A MOSCA E IN CINA - OTTOBRE 2015
La Camera di Commercio italiana per la Germania in collaborazione con Leipziger Messe (Fiera di Lipsia) Vi invita a due speciali appuntamenti in Russia e in Cina, dedicati all´arte del restauro, la cura del patrimonio artistico e la tecnica museale. 
Grazie alla positiva esperienza acquisita con Denkmal, l’unica fiera biennale dedicata alla tutela del patrimonio artistico in Germania, la Fiera di Lipsia ha deciso di sostenere la partecipazione di espositori internazionali a due saloni internazionali sui promettenti mercati russo e cinese.
Denkmal - Mosca sarà aperto dal 14 al 16 ottobre 2015 in Russia (Mosca). Per la prima volta saranno presenti Kazakistan, Armenia e altri Paesi della CSI. L’edizione del 2014 ha contato 60 espositori e 2.700 visitatori. 
Dal 26 al 28 Ottobre 2015 avrà luogo “Heritage Preservation China”, il Salone internazionale dedicato al “regno di mezzo”. Con il motto “l´antichità incontra la modernità” la fiera avrà luogo per la prima volta a Jinan, localizzata sull’asse Pechino - Shanghai e sul leggendario Fiume Giallo (Huang He). Con i suoi 8 milioni di abitanti Jinan si sviluppa in una delle regioni più ricche di monumenti e musei, attuale centro di conferenze ed esposizioni internazionali, importante fulcro per le attività commerciali, ma anche per la formazione e la ricerca.
Entrambe le fiere ospiteranno aziende espositrici specializzate in:-
  • Restauro, conservazione e tutela del patrimonio monumentale, artistico e archeologico 
  • Musei e collezionismo 
  • Artigianato edile 
  • Architettura e engineering 
Con la presenza di:
  • Enti pubblici, organizzazioni, istituzioni e autorità del settore
  • Università e istituti scientifici
  • Investitori e committenti edili
  • Istituti di ricerca e sviluppo
Per partecipare alla Fiera come espositori La invitiamo a compilare il modulo in allegato inviandolo entro il 05 settembre 2015 all’indirizzo mail: leipzig@itkam.org 
Maggiori informazioni sono disponibili qui di seguito: Heritage Preservation China: www.heritage-china.com 
Denkmal Mosca: www.denkmal-moscow.com 
PRIMO BANDO PROGRAMMA MED: SONO STATE PUBBLICATE LE DATE DEL PRIMO BANDO MED PER PROGETTI MODULARI, CHE SARÀ APERTO DAL 1 SETTEMBRE AL 2 NOVEMBRE 2015
Il bando abbraccerà i primi tre assi, toccando i settori dell’innovazione, dell’economia a basse emissioni di carbonio e della tutela del patrimonio naturale e culturale.
In attesa dell’apertura del bando, il Programma ha lanciato un preparation period, durante il quale i candidati beneficiari potranno cominciare a predisporre la propria application form scaricando i Terms of Reference relativi a ciascun obiettivo specifico e l’Applicants Manual dal sito http://interreg-med.eu/en/home
Le proposte di progetto andranno caricate online sulla piattaformaSYNERGIE e, dopo le fasi di valutazione e approvazione, si prevede che i progetti selezionati avranno inizio verso settembre 2016.
Per ulteriori informazioni: http://interreg-med.eu/en/home/ 
Inoltre il programma MED ha reso disponibile sul proprio sito l’Interreg MED Community partner search forum, uno strumento per la ricerca di potenziali partner di progetto che consente di inviare le proprie idee progettuali e i propri contatti e scambiare commenti, suggerimenti, domande e messaggi con altri potenziali partner.
L’obiettivo del Programma è quello di creare non un semplice database, ma una vera e propria “comunità” Interreg MED, allo scopo di aumentare le opportunità di contatti e informazioni e contribuire a proposte progettuali di qualità.
Per accedere al forum, cliccare sul link: http://interreg-med.eu/en/med-community/ 
50° SIMPOSIO PER I RESPONSABILI GESTIONE MATERIALI, ACQUISTI E LOGISTICA
BERLINO, 11-13 NOVEMBRE 2015
La Camera di Commercio Italiana per la Germania (ITKAM) ha consolidato negli anni la propria collaborazione strategica con il “Bundesverband Materialwirtschaft, Einkauf und Logistik” (BME) - l’Associazione Nazionale Tedesca dei Responsabili per la Gestione Materiali, Acquisti e Logistica.
Dall’ 11 al 13 novembre 2015 Berlino ospiterà il 50° Simposio “Acquisti e Logistica”, il più grande congresso in Europa per Responsabili Acquisti e Supply Manager.
In sinergia con il BME, la Camera di Commercio Italiana per la Germania - ITKAM offre a un numero di partner selezionati l’opportunità di partecipare all’evento come espositori e di presentarsi ad un pubblico specializzato di oltre 2.000 decisori d‘acquisto e supply manager. 
Quali espositori potrete suscitare l‘interesse dei responsabili acquisti tedeschi ed internazionali verso i vostri prodotti e servizi, e porre le basi per avviare proficue occasioni di business. 
Approfitterete inoltre di uno scambio attivo di contatti e di know-how, incentivato dalla presenza di riconosciuti professionisti del settore. 
Cogliete la possibilità unica di conoscere da vicino i responsabili acquisti delle più influenti società tedesche e internazionali, e di generare nuovo potenziale di business per la vostra impresa.
In allegato può trovare una breve presentazione dell’evento e un coupon di risposta.
L’UNIONE EUROPEA INVESTE 40 MILIONI DI EUR PER LO SCAMBIO DI ESPERIENZE E BUONE PRATICHE TRA I PROGRAMMI DI COOPERAZIONE REGIONALE
La Commissione europea ha adottato oggi il nuovo programma di cooperazione interregionale («Interact») tra tutti gli Stati membri dell’Unione europea con la partecipazione di Norvegia e Svizzera, il cui valore ammonta a circa 40 milioni di EUR provenienti dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR). Il programma rappresenta il polo delle conoscenze per lo scambio di informazioni, migliori pratiche e iniziative congiunte tra i programmi di cooperazione finanziati nell’ambito del FESR.
Il programma finanzierà principalmente i progetti e le azioni volti a migliorare la capacità di gestione e controllo dei programmi di cooperazione territoriale europea, nonché la capacità di acquisizione e comunicazione dei risultati dei programmi. Accrescerà, inoltre, la capacità di gestione nell’attuazione di approcci cooperativi innovativi quali i Gruppi europei di cooperazione territoriale o le strategie macroregionali tra partner provenienti da diversi paesi e amministrazioni d’Europa.
Tali azioni e progetti (cofinanziati dal FESR nella misura massima dell’85 %) saranno condotti dal Segretariato Interact di Bratislava (SK) e dai quattro uffici informazioni di Turku (FI), Valencia (ES), Vienna (AT) e Viborg (DK).
Per saperne di più: www.interact-eu.net 
AGRICOLTURA: IL CONSIGLIO CHIEDE DI CONSIDERARE LA POSSIBILITÀ DI ESTENDERE/ALLUNGARE LE MISURE DEL LATTE
Bruxelles, 24/08/2015 – La Commissione Europea presenterà una proposta al Consiglio straordinario dell’Agricoltura, previsto per il 7 settembre, per estendere la rete di sicurezza in atto per alleviare i problemi insorti nel settore caseario a causa dell’embargo russo. Phil Hogan, commissario dell’agricoltura, ha affermato che, dopo il suo incontro avvenuto con il Primo Ministro lettone, Laimdota Straujuma, e con il ministro dell’agricoltura, Janis Duklavs, la situazione dovrebbe essere riesaminata nel contesto del Consiglio del 7 settembre , quando " saremo in grado di rispondere alla situazione per la Lettonia e per gli altri stati membri ". Straujuma ha detto che, da quando la Russia ha imposto il suo divieto sull’importazione di prodotti agricoli europei nel 2014, le esportazioni del settore agricolo lettone sono diminuite del 40% e le entrate del 28%. Gli agricoltori hanno dovuto cercare nuovi mercati, incluso quello cinese, ma come la stessa primo ministro ha affermato “c’è bisogno di più tempo per risollevarsi”. 
Per fare fronte a tale problema e per supportare il settore caseario, l’Unione Europea ha attuato una serie di misure: l’acquisto pubblico e l’aiuto nell’immagazzinamento privato di burro e latte in polvere. 
Tali azioni verranno estese fino al 29 Febbraio 2016. Inoltre In risposta al proseguimento dell'embargo russo, la rete di sicurezza per il settore ortofrutticolo è stata estesa fino alla fine di giugno 2016.
LE REGIONI ITALIANE RICEVONO 13 MILIARDI DI EURO IN AIUTI
Bruxelles, 24/08/2015 – La Commissione Europea ha adottato programmi di un valore pari a 3.56 miliardi di euro per la regione Puglia e oltre 4 miliardi per le regioni Sicilia (3.41 miliardi di euro), Basilicata (413 milioni di euro) e Veneto (300 milioni di euro) provenienti dal Fondo Europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) ricevuti il 14 e il 17 Agosto. I programmi condividono il comune obiettivo di voler rinvigorire l’economia, in particolar modo nel sud d’Italia. Tenendo in considerazione il co-finanziamento nazionale, la Puglia riceverà 7.12 miliardi di euro, una significante porzione verrà iniettata nell’economia reale, dice la Commissione europea, includendo 1.1 miliardi di euro per la competizione, per supportare l’innovazione e lo sviluppo, includendo anche partnership tra pubblico-privato. 
Il programma operativo si concentrerà inoltre sulla tutela dell'ambiente e sul migliorare l'efficienza energetica, così come sui servizi sociali ed educativi.
Secondo la Commissaria europea per la Politica Regionale, Corina Cretu, questi programmi sono “vitali per la ripresa italiana, aiutando l’economia del paese a crescere e a creare nuovi posti di lavoro”. 
  
  
  

   NORMATIVA COMUNITARIA
  
POLITICA SOCIALE - IMMIGRAZIONE
RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio sull'attuazione del regolamento (CE) n. 862/2007 relativo alle statistiche comunitarie in materia di migrazione e di protezione internazionale (Text with EEA relevance) COM(2015) 374 final
  
QUESTIONI GENERALI, ISTITUZIONALI E FINANZIARIE
RELAZIONE della Commissione sull'applicazione, nel 2014, del regolamento (CE) n. 1049/2001 relativo all'accesso del pubblico ai documenti del Parlamento europeo, del Consiglio e della Commissione Link al documento 1, Link al documento 2 COM/2015/0391 final
  
RICERCA - APRE
RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio - Relazione annuale sulle attività di ricerca e sviluppo tecnologico dell'Unione europea nel 2014 COM(2015) 401 final
  
  
  
  
   gare d'appalto
  
   Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture. 
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore d’attività, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
  
  
  
   ricerca partner
  
   Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
  
  
  

   bandi europei
  
   Apri l’elenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell’ Europea.
  
  
  
   bandi e fondi strutturali
  
VENTICINQUESIMO ANNIVERSARIO INTERREG
Nel 2015 Interreg celebra il suo venticinquesimo anniversario di attività a favore dello sviluppo regionale e della coesione europea, contribuendo ad avvicinare i cittadini dei diversi Paesi dell’Unione e anche i non UE e sostenendo le istituzioni e le economie locali.
La presidenza lussemburghese dell’Unione Europea, con il supporto di Commissione Europea – DG REGIO e INTERACT, ha organizzato un evento ad hoc il 15-16 settembre 2015 a Lussemburgo ed ha lanciato un sondaggio aperto al pubblico per raccogliere le opinioni di tutti coloro che desiderino contribuire al dibattito sul futuro di Interreg. 
E’ questo il momento per riflettere sulle esperienze passate e sul significato della Cooperazione Territoriale Europea, per costruire il futuro di Interreg.
In particolare la DG REGIO ci invita a riflettere su cosa possa essere considerata un’esperienza di successo, cosa possa essere migliorato e che direzione dovrebbe prendere l’UE nell’implementazione della Politica di Coesione.
Il sondaggio è composto da 5 domande aperte e servirà a stimolare il dibattito sia durante la conferenza organizzata per festeggiare i 25 anni di Interreg e discutere degli aspetti più importanti dell’implementazione dei programmi Interreg, sia ad evento concluso.
E’ possibile contribuire al sondaggio, che resterà anonimo, a questo link
Per maggiori informazioni sulla conferenza, visitare la pagina della DG Regio
Per ulteriori informazione: 
blog: http://coopterritoriale.regione.veneto.it/ 
  
APPROVATO IL POR FESR 2014-2020 DELLA REGIONE DEL VENETO
La Commissione Europea, in data 17/08/2015, ha approvato, con CCI:2014IT16RFOP021, il POR FESR 2014-2020 della Regione del Veneto.
Leggi il Comunicato Stampa della Regione del Veneto.
  
  
  
   eurocooperazioni
  
   Visualizza l’elenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali.
  
  
  
  
  
  
  

  
  
   I NOSTRI SPORTELLI
  

  
  
   sportellO BRUXELLES
  

  

NOTIZIE DALLA SEDE DI BRUXELLES
Raggiunto l’accordo di libero scambio UE-Vietnam
Cecilia Malmström, Commissario europeo per il Commercio, ha annunciato che l’UE e il Vietnam, dopo due anni e mezzo di intensi negoziati, hanno raggiunto un’intesa politica per il trattato di libero scambio su commercio e investimenti. Secondo la DG TRADE “si tratta del più ambizioso accordo che l’Unione Europea abbia mai siglato con un Paese in via di sviluppo e del secondo nella regione del Sud-Est asiatico (dopo quello siglato con Singapore)”. Grazie a questo accordo, la Commissione Europea si augura di creare nuove opportunità per le industrie europee, rendendo più facile l’accesso al mercato vietnamita (che conta oltre 90 milioni di consumatori), specialmente attraverso l’eliminazione del 99% delle barriere doganali, la riduzione delle barriere non-tariffarie e l’apertura delle gare d’appalto. Una volta stabiliti tutti i dettagli tecnici, il testo sarà sottoposto al Consiglio e al Parlamento Europeo per l’approvazione finale. 
Per approfondire: http://trade.ec.europa.eu/doclib/docs/2015/august/tradoc_153674.pdf 

L’associazione SIHA “Sentior International for Health Association” si unisce agli enti domiciliati
La sede di Bruxelles di Unioncamere del Veneto, sempre in stretta collaborazione con la rappresentanza regionale, continua il suo impegno per allargare la rete di enti e associazioni domiciliate. Nel mese di agosto è entrata a far parte della nostra partnership l’associazione SIHA “Senior International for Health Association” che ha tra i suoi membri l’associazione italiana “Federanziani”. Questa nuova collaborazione, in linea con i nostri obiettivi, permetterà di allargare il campo di azione degli uffici di rappresentanza a Bruxelles di Unioncamere e Regione Veneto, sempre nell’interesse del nostro territorio. 

APPROFONDIMENTI IN RILIEVO
Consulta anche tu l'archivio digitale della Delegazione di Unioncamere del Veneto di Bruxelles al sito http://www.eurosportelloveneto.it/report.asp. Troverai un archivio digitale con tutti i report, organizzati per tematica di riferimento, dei principali approfondimenti (eventi e commissioni parlamentari) eseguiti dalla delegazione di Bruxelles.
  • European Fund for Strategic Investment: what’s in it for regions and cities?: In data 07 Luglio 2015, al Comitato delle Regioni, si è tenuto il briefing “European Fund for Strategic Investment: what's in it for regions and cities”. Lo scopo di questo nuovo piano è quello di mobilitare 315 miliardi di euro per ulteriori investimenti nei prossimi due anni. Per fare ciò la Commissione Europea e la Banca Europea degli Investimenti hanno predisposto il Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici (EFSI). …Maggiori informazioni;
  • Monitoring polycentric territorial development in Europe with novel indicators: beyond GDP and NUTS2: Il giorno 14 Luglio il Comitato delle Regioni ha tenuto una conferenza che ha toccato sul tema degli indicatori statistici a livello regionale come misuratori dello sviluppo territoriale, la loro applicazione nell’Europa odierna e la possibilità di svilupparne la precisione combinandoli agli indicatori sociali. …Maggiori informazioni;
ALCUNI DEI PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA
  • 3 settembre: TRANSPARENCY OF CSR SKILLS IN EUROPEAN TOURISM, Mundo-B, Conference Room, 26 Rue Edimbourg, Brussels
  • 8 settembre: A SOCIAL PACT FOR SUSTAINABLE FINANCE: STABILITY, GROWTH, NEW JOBS, Comitato Economico e Sociale Europeo, Room JDE 62, Rue Belliard, Brussels, 10:00 -16:45; 
  • 9 settembre: RULE-MAKERS OR RULE-TAKERS? EXPLORING THE TRANSATLANTIC TRADE AND INVESTMENT PARTNERSHIP, CEPS, Place du Congès 1, Brussels, 09:30-12:30;
  • 14-15 settembre: INFO DAY HORIZON 2020 WORK PROGRAMME 2016-2017: SECURE, CLEAN AND EFFICIENT ENERGY, Charlemagne Building, Rue de la Loi 170, Brussels. 
  
  
  
  
   sportellO CROAZIA
  
   Lo Sportello Croazia nasce per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni riguardo i fondi strutturali erogati dalle autorità croate dopo l’entrata della Repubblica di Croazia nell’Unione Europea, per il periodo 2014 - 2020. L’obiettivo principale è quello di favorire lo sviluppo degli scambi commerciali fra la Regione Istriana e Litoraneo Montana e la Regione Veneto, nonché la collaborazione fra gli investitori delle Regioni sopracitate, fornendo informazioni ed assistenza ai processi di internazionalizzazione ed esportazione con particolare riferimento alle politiche comunitarie.
Lo Sportello, fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di più sui fondi strutturali e sulle opportunità di finanziamento che questi offrono.

Referente: Luca Pavanato
Eurosportello – Unioncamere del Veneto
Via delle Industrie, 19/d
I – 30175 Venezia
Tel. +39 041 099 9411
Fax +39 041 099 9401
E-mail: europa@eurosportelloveneto.it   
  
  
  
  
   sportellO u.s.a.
  

   Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con l’obiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni e assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed è il frutto di un accordo di collaborazione con l’unico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno all’imprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunità concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nell’ambito della Ricerca e dell’innovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384 – Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it  
Referente: Beatrice De Bacco
  
  
  
  
   SPORTELLO apre
  

  
IMI2 PARTNERING PLATFORM
PUBBLICAZIONE BANDI IMI2 5, 6 & 7
IMI2, The Innovative Medicines Initiative 2, è il partenariato pubblico-privato (PPP) tra l'industria farmaceutica rappresentata dalla Federazione europea delle industrie e associazioni farmaceutiche (EFPIA) e la Comunità europea, rappresentata dalla Commissione europea che ha l’obiettivo di sostenere progetti di ricerca e supportare la costituzione di reti industriali e accademiche per la promozione dell’innovazione farmaceutica in Europa.
Per raggiungere quest’obiettivo, è stata sviluppata IMI2 Partnering Platform, utile ed importante strumento dinetworking e ricerca partners per progetti di Ricerca & Innovazione nel settore salute finanziati all’interno di IM2 oltre che fonte d’informazione per i nuovi bandi in programma. 
In questo senso, si informa della recente pubblicazione su IMI2 Partnering Platform dei contenuti dei prossimi bandi 6 e 7 finanziati da IMI 2, la cui pubblicazione ufficiale è prevista per autunno 2015 (http://www.imi.europa.eu/content/future-topics). I contenuti del bando 5 sono già disponibili in versione completa.
L’accesso al sito e il servizio di networking offerto dalla Partnering Platform è gratuito ed è rivolto a tutti coloro che intendono partecipare ai bandi previsti da IMI2. Al momento, nella piattaforma sono registrati oltre 38 paesi con oltre 970 profili di cui 230 appartenenti a SMEs.
Per accesso diretto ad IMI2 si prega di consultare la pagina http://www.imi.europa.eu/ 
IMI2 Partnering Platform http://www.imi-partnering.eu 
Partnering research tool http://www.imi.europa.eu/content/partner-search  
Bando 5 IMI http://www.imi.europa.eu/content/stage-1-16 
Per maggiori informazioni, contattare:
dallosto@apre.it 
mourenza@apre.it
 
ERC - EUROPEAN RESEARCH COUNCIL 
GIORNATA NAZIONALE DI LANCIO DEI BANDI 2016 IN HORIZON 2020 - ROMA, 14 SETTEMBRE 2015 
Sapienza – Università di Roma, aula A del Dipartimento di Odontostomatologia - via Caserta 6
Organizzato da: APRE per conto del MIUR 
Nel corso della giornata informativa - organizzata da APRE per conto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ed in collaborazione con la Commissione europea - verrà presentato il nuovo piano di lavoro 2016 del programma Horizon 2020 relativo alla programme “European Research Council” e verrà approfondito il rapporto tra il quadro dei finanziamenti europei ed il contesto nazionale.
Nella prima sessione, verrà presentato il programma di lavoro ERC 2016, con le diverse opportunità di finanziamento. Saranno previsti degli interventi sulla partecipazione italiana ai precedenti bandi 2014-2015 e sulla strategia scientifica dell‘ERC.
Nella seconda sessione, verrà condivisa l’esperienza di coordinatori di proposte vincenti e di valutatori dei bandi 2014 – 2015 e verranno evidenziati i fattori di successo e criticità delle proposte presentate. 
Partecipazione: Gratuita, previa registrazione.
Sede: Sapienza, Università di Roma, aula A del Dipartimento di Odontostomatologia
Per maggiori informazioni, contattare:
Marco Ferraro (ferraro@apre.it)
Angelo D'Agostino (dagostino@apre.it)
Serena Borgna (borgna@apre.it
I PRIMI RISULTATI DI HORIZON 2020
La Commissione europea ha pubblicato alcune interessanti statistiche sui primi 100 bandi chiusi di Horizon 2020
Cosa si può dire sulla popolarità di Horizon 2020, sulla partecipazione delle PMI, su quanti nuovi partecipanti hanno presentato progetti e su chi sono gli esperti valutatori del programma? Potete trovare tutte queste risposte e i dati nella nuova brochure della Commissione europea "Horizon 2020 first results"
SC4) SMART, GREEN & INTEGRATED TRANSPORT: GIORNATA NAZIONALE DI LANCIO DEI BANDI 2016-17 IN HORIZON 2020 
ROMA, 18 SETTEMBRE 2015 
APRE, organizza per conto del MIUR una giornata informativa sul bando 2016-2017 inerente al tema “Smart green and integrated transport” di HORIZON 2020.
Nel corso della giornata informativa - organizzata da APRE per conto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ed in collaborazione con la Commissione Europea - verrà presentato il nuovo piano di lavoro 2016-2017 del tema 'Smart green and integrated transport' di Horizon 2020 (H2020). Enfasi sarà riservata al rapporto tra il quadro dei finanziamenti europei ed il contesto nazionale.
Nella prima sessione, infatti, verrà presentato il work programme Trasporti 2016-2017 e le sue principali tipologie d'azione a sostegno dell'industria e delle piccole e medie imprese. Un intervento sarà dedicato alla partecipazione italiana nel precedente bando 2014-2015, seguito da un caso di successo italiano. Si parlerà inoltre dell'iniziativa Shift2Rail dedicata al trasporto ferroviario. Infine, verrà discusso il ruolo dei Punti di Contatto Nazionale di H2020 a sostegno dei proponenti italiani.
Nella seconda sessione, si tratterà del peso dei trasporti nel Piano Nazionale della Ricerca ed, in ultimo, la Regione Lazio approfondirà il ruolo dell'aerospazio nella Smart specialization regionale.
Partecipazione:gratuita, previa registrazione.
Sede: Regione Lazio, via R. Raimondi Garibaldi 7 (Roma) - Sala Tirreno
Programma disponibile al link: http://download.apre.it/trasporti2015.pdf 
Per maggiori informazioni, contattare:
Sabrina Bozzoli (bozzoli@apre.it)
Miriam de Angelis (mdeangelis@apre.it)
INFORMATION AND COMMUNICATION TECHNOLOGIES: GIORNATA NAZIONALE DI LANCIO DEI BANDI 2016-17 IN HORIZON 2020 
ROMA, 29 SETTEMBRE 2015
Regione Lazio, via R. Raimondi Garibaldi 7, Sala Tirreno
APRE organizza per conto del MIUR ed in collaborazione con la Commissione Europea, una giornata informativa sui bandi 2016-2017 inerente al tema “Information and Communication Technologies” di HORIZON 2020.
Nella sessione mattutina enfasi sarà riservata al rapporto tra il quadro dei finanziamenti europei ed il contesto nazionale. Verrà presentato il programma di lavoro ICT 2016-2017 e le sue principali tipologie d'azione e le principali iniziative nazionali a supporto della ricerca e della crescita sostenibile nel settore ICT.
Nella sessione pomeridiana l’ esperienza di coordinatori di proposte vincenti e di valutatori dei bandi 2014 – 2015 sarà condivisa, evidenziando i seguenti aspetti: 
  • quale è stata la chiave del successo dei progetti finanziati;
  • come hanno affrontato – e superato - le novità i coordinatori che hanno vinto; 
  • quali suggerimenti possono offrire coloro che hanno partecipato al processo di valutazione.
La partecipazione dell'evento è gratuita, previa registrazione.
Sede: Regione Lazio, via R. Raimondi Garibaldi 7 (Roma) - Sala Tirreno
Programma disponibile al link: http://download.apre.it/AGENDA_ICT.pdf 
Per maggiori informazioni, contattare:
Daniela Mercurio (mercurio@apre.it)
Antonio Carbone (carbone@apre.it)
Marta Calderaro (calderaro@apre.it)
(SC1), Health, demographic change and well-being: Giornata Nazionale di Lancio dei Bandi 2016-17 in Horizon 2020 
Roma, 6 ottobre 2015
Sapienza Università di Roma, Aula Magna, Piazzale Aldo Moro, 5, Roma
APRE, organizza per conto del MIUR una giornata informativa sul bando 2016-2017 inerente al tema “Health, demographic change and well-being” di HORIZON 2020. La giornata è ospitata e supportata da Sapienza Università di Roma.
Nel corso della giornata informativa - organizzata da APRE per conto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ed in collaborazione con la Commissione Europea - verrà presentato il nuovo piano di lavoro 2016-2017 del programma Horizon 2020 relativo alla tematica “Health, demographic change and well-being” e verrà approfondito il rapporto tra il quadro dei finanziamenti europei ed il contesto nazionale.
Nella sessione mattutina, verrà presentato il programma di lavoro SC1 2016-2017, le sue principali tipologie d'azione a supporto della ricerca nel settore salute. Saranno previsti degli interventi sulla partecipazione italiana ai precedenti bandi 2014-2015 ed iniziative, seguiti da due tavole rotonde di approfondimento sulle potenzialità della partecipazione alle reti europee ed inoltre sulle opportunità previste a livello nazionale nell’ambito della Ricerca & Innovazione nel settore salute.
Nella sessione pomeridiana, verrà condivisa l’esperienza di coordinatori di proposte vincenti e di valutatori dei bandi 2014 – 2015 e verranno evidenziati i fattori di successo e criticità delle proposte presentate. La sessione si arricchirà infine del contributo del Punto di Contatto Nazionale Salute di H2020 che offrirà utili consigli per la partecipazione ai nuovi bandi 2016-2017.
Partecipazione: Gratuita, previa registrazione.
Sede: Sapienza, Università di Roma, Aula Magna, Piazzale Aldo Moro, 5, 00185 Roma
Programma (in versione draft) è disponibile al link
Per maggiori informazioni, contattare:
Caterina Buonocore (buonocore@apre.it)
Bruno Mourenza (mourenza@apre.it)
   VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI.
  
  
  
  
  
  

  
  
   altre iniziative
  

  
  
   GOINg abroad, a cura di eurocultura
  
   Eurocultura, fondata nel 1993, è un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli è assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attività di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo è di fornire un quadro completo sia delle opportunità all'estero sia delle difficoltà da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessità. 

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it 
www.eurocultura.it 
  
  
  
  
   Centro di formazione in Europrogettazione
Venice International University
Isola di San Servolo - Venezia
   Dal 1999 viene organizzato (spesso in più edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed è adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha già acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio è lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi. 
Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupperà autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potrà conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
Dal 2004 al Master in Europrogettazione è stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti alla vita di un progetto approvato: i rapporti con l'Unione Europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso l’interattività tra docenti e allievi riveste un’importanza cruciale per l'ottimale riuscita del corso: per questo è lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni. 
Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con l’uscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessità e attualità, oppure su temi di rilevanza trasversale. 
Il Centro è in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessità di formare un numero rilevante di persone, orientando e terminando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attività didattiche presso le strutture richiedenti.

http://www.europelago.it/dove.asp  
  
  
  
   euroreporter
   La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per “l’informazione europea su misura”, offre una rubrica di approfondimenti tematici dall’Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti transfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie a iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare l’elenco cliccare il seguente link: http://www.euroreporter.eu 
  
  
  
  
  

  

contatti

  

Per non ricevere la newsletter ciccare QUI
Eurosportello informa - Anno XIX N 15 – 2015
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 – Fax. 041/0999401
www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it 

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Marco Boscolo, Rossana Colombo, Bernd Faas, Laura Manente, Filippo Mazzariol, Alessandra Vianello, Alessandro Vianello