EUROSPORTELLO  INFORMA

n°11
15 giugno 2015
SEMINARIO DI FORMAZIONE 2015
Vi informiamo che il 24 giugno 2015 si terrà a Bruxelles l'annuale appuntamento formativo sulle materie europee, organizzato a partire da quest’anno assieme a Unioncamere Lombardia, alla luce della recente collaborazione strettasi tra le Unioni Regionali delle C.C.I.A.A. di Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna. 
Proprio in questo contesto abbiamo il piacere di invitare a parteciparvi anche il sistema camerale dell’Emilia-Romagna, in particolare attraverso i suoi amministratori e Segretari Generali, in modo da rafforzare ulteriormente la nostra collaborazione e il valore aggiunto dell’evento stesso.
L’appuntamento avrà luogo presso la sede di Unioncamere Lombardia, Place du Champ Mars, 2 (fermata metro Porte de Namur) e offrirà la possibilità ai funzionari e agli amministratori delle Unioni e delle Camere di Commercio di Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna, delle Regioni e agli Enti Domiciliati, di aggiornare le conoscenze in merito alle più recenti normative europee, prestando particolare attenzione alle tematiche vicine alla realtà delle imprese del territorio e alle loro esigenze.
Il seminario costituirà anche un’opportunità di incontro con i Rappresentanti delle Istituzioni Comunitarie, come puoi vedere nell’agenda allegata.
Programma della giornata
INTERREG EUROPE
La Commissione europea ha approvato l’11 giugno 2015. Il programma mira a promuovere l’implementazione delle politiche regionali ed i programmi per gli investimenti per la Crescita e l’occupazione ed i programmi di cooperazione territoriale.
Ulteriori informazioni
  
  
  
  
  

  
  
   EUROSPORTELLO
   

  
  
   Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
  
   Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetterà di conoscere meglio l’utilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario è anonimo ed è possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
  
  
  

   iniziative di prossima attuazione
  
   APPELLO ALLA MANIFESTAZIONE D'INTERESSE - FORNITURA DI SERVIZI SPECIALISTICI E DI CONSULENZA PER UNIONCAMERE DEL VENETO - EUROSPORTELLO DEL VENETO
  
  
  
  
  
  

   EVENTI E APPROFONDIMENTI
I PAESI DEL MEDITERRANEO UNISCONO LE FORZE PER PROMUOVERE LA CRESCITA INTELLIGENTE E SOSTENIBILE
La Commissione europea ha adottato oggi il programma di cooperazione transnazionale MED 2014-2020, del valore di oltre 275 milioni di EUR, di cui 224 milioni di EUR provenienti dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR). A favore del programma sono stati stanziati ulteriori 9,3 milioni di EUR dallo Strumento di preadesione (IPA) dell'Unione europea.
Il programma promuoverà la cooperazione tra le regioni di 10 Stati membri dell'Unione europea (Cipro, Croazia, Francia, Grecia, Italia, Malta, Portogallo, Regno Unito - Gibilterra, Slovenia, Spagna) e 3 paesi candidati (Albania, Bosnia-Erzegovina, Montenegro).
Il programma sarà incentrato su quattro priorità principali:
  • incentivazione dell'innovazione attraverso la collaborazione tra PMI, autorità pubbliche ed enti di ricerca per la promozione della crescita intelligente e sostenibile 
  • investimento nell'economia a basse emissioni di carbonio, attraverso l'efficienza energetica e la produzione e l'utilizzo di energia rinnovabile, nonché la mobilità a basse emissioni di carbonio 
  • tutela delle risorse naturali e culturali e della biodiversità attraverso l'analisi e la pianificazione congiunte, nonché il trasferimento delle buone pratiche 
  • potenziamento della governance del Mediterraneo attraverso progetti di cooperazione che coinvolgano partner regionali, nazionali e internazionali per il miglioramento dei processi decisionali e lo sviluppo di strategie comuni
Si prevede che il programma produrrà i seguenti impatti:
  • promozione dell'innovazione degli attori pubblici e privati coinvolti nei settori della crescita verde e blu, nelle industrie creative e nell'economia sociale aumentando del 16 % la quota dei cluster innovativi coinvolti in attività transnazionali 
  • sviluppo della capacità di gestire più efficientemente l'energia negli edifici pubblici raddoppiando il numero di piani con misure di gestione energetica per parchi immobiliari pubblici 
  • aumento dell'accesso e dell'utilizzo dei sistemi di trasporto sostenibile raddoppiando la quota di piani urbani con azioni morbide per il trasporto a basse emissioni di carbonio 
  • miglioramento del 10 % del livello di sostenibilità del turismo nelle regioni costiere MED attraverso una migliore cooperazione e una pianificazione congiunta e integrata
Il lancio del programma MED 2014-2020 avrà luogo a Marsiglia il 23 giugno 2015
Per saperne di più:
“LE OPPORTUNITÀ DI BUSINESS IN AMBITO DELLO HUMAN CENTRIC LIGHTING”
Il 18 e 19 giugno p.v. Luce in Veneto ha organizzato un meeting sul tema “Le opportunità di business in ambito dello human centric lighting”.
Il meeting è finalizzato a presentare testimonianze e recenti risultati del progetto europeo SSL-erate (FP7-CSA) con approfondimenti sullo sviluppo delle tecnologie LED e a mostrare i primi prototipi realizzati da imprese venete nell’ambito del progetto stesso tramite il percorso innovativo dell’open innovation.
Durante il meeting verranno trattate le seguenti tematiche:
  • 18 giugno 2015 c/o Villa Cà Marcello a Piombino Dese (PD)
    Presentazione da parte di esperti italiani ed europei dei risultati più recenti in tema di salute e benessere dello human centric lighting in differenti campi di applicazione: luoghi di lavoro, scuole, applicazioni domestiche, ambito ospedaliero e smart cities.
  • 19 giugno 2015 c/o Museo Civico di Bassano del Grappa (VI)
    Presentazione da parte di esperti italiani ed europei della metodologia open innovation e dei risultati finora conseguiti dalle aziende partner di questo progetto sviluppati in differenti cluster europee (Spagna, Belgio, Danimarca e Francia).

Programma
Scarica la scheda di adesione

  
  
  

   NORMATIVA COMUNITARIA
  
POLITICA DELLA CONCORRENZA
RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni - Relazione sulla Politica di Concorrenza 2014 {SWD(2015) 113 final} 
COM(2015) 247 final
  
POLITICA REGIONALE E COORDINAMENTO DEGLI STRUMENTI STRUTTURALI
RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni - Terza relazione sull'attuazione dei piani strategici nazionali e degli orientamenti strategici comunitari in materia di sviluppo rurale (2007-2013) {SWD(2015) 114 final} COM(2015) 288 final
POLITICA SOCIALE
RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio - Settima relazione semestrale sul funzionamento dello spazio Schengen 1° novembre 2014 – 30 aprile 2015 COM(2015) 236 final

COMUNICAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni - Piano d'azione dell'UE contro il traffico di migranti (2015 - 2020) 
COM(2015) 285 final
  
  
  
   gare d'appalto
  
   Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture. 
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore d’attività, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
  
  
  
   ricerca partner
  
   Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
  
  
  

   bandi europei
  
   Apri l’elenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell’ Europea.
  
  
  
   bandi e fondi strutturali
  
BANDI DELLA NUOVA PROGRAMMAZIONE FSE 2014-2020
La Giunta Regionale in data 14 Maggio 2015 ha approvato i seguenti Bandi della nuova Programmazione FSE 2014-2020.
  • DGR n. 784: POR FSE 2014/2020 - Asse I occupabilità - Aziende in rete nella formazione continua - Strumenti per la competitività delle imprese venete - Anno 2015 - Avviso per la realizzazione di progetti complessi per lo sviluppo delle imprese venete.
  • DGR n. 785: POR FSE 2014/2020 - asse I occupabilità - Più competenti più competitive - La formazione continua per le aziende venete - modalità a sportello - anno 2015. Avviso per la realizzazione di progetti per la crescita del capitale umano delle imprese venete.
  • DGR n. 787: Programma operativo regionale Fondo sociale europeo 2014/2020. Asse I occupabilità, obiettivo tematico 8. Promuovere l'occupazione e sostenere la mobilità dei lavoratori. Reg. Ue n. 1303/2013 e Reg. Ue n. 1304/2013. Asse I occupabilità. Avviso pubblico per la realizzazione di percorsi di riqualificazione e outplacement per lavoratori a rischio di disoccupazione - modalità a sportello - anno 2015.

PRENDONO IL VIA I BANDI A SPORTELLO DELLA NUOVA PROGRAMMAZIONE FSE
Aziende in rete nella formazione continua - Avviso per la realizzazione di progetti complessi per lo sviluppo delle imprese venete – Scade il 31.07.2015
DGR 784 del 14/5/15
Potranno essere presentate proposte progettuali che intendono rispondere ai fabbisogni di formazione e crescita del tessuto imprenditoriale nel medio periodo e che siano caratterizzate da un certo grado di complessità. I progetti si dovranno focalizzare o su specifici settori produttivi o su precisi profili professionali (medio-alti), promuovendo processi di innovazione e riorganizzazione industriale e qualificazione delle competenze, a sostegno della competitività delle imprese venete. Accedi al bando
Più competenti Più competitive - La formazione continua per le aziende venete - Avviso per la realizzazione di progetti per la crescita del capitale umano delle imprese venete – Scade il 31.07.2015
DGR 785 del 14/5/15
L’avviso nasce per offrire risposte immediatamente cantierabili ai fabbisogni specifici delle singole aziende allo scopo di promuovere processi di innovazione, riorganizzazione e qualificazione delle competenze, a sostegno della competitività, attraverso un’iniziativa che prevede anche l’accesso diretto delle aziende alla richiesta di finanziamento. Accedi al bando
Avviso pubblico per la realizzazione di Percorsi di riqualificazione e outplacement per lavoratori a rischio di disoccupazione – Scade il 30.07.2015
DGR 787 del 14/5/15
L'avviso ha l'obiettivo di consentire a lavoratori coinvolti da situazioni di crisi aziendale di sviluppare ed aggiornare le proprie competenze ed abilità professionali, ridurre i rischi di obsolescenza professionale e di esclusione sociale, supportare un rapido inserimento o reinserimento professionale. Accedi al bando
TESTO UNICO BENEFICIARI
Un documento che risponde alla duplice finalità di assicurare la più ampia partecipazione dei potenziali beneficiari alle procedure concorsuali di selezione e garantire la massima trasparenza sulle modalità adottate per selezionare, attuare e rendicontare gli interventi. 
Il manuale fornisce:
  • Indirizzi operativi ai potenziali beneficiari circa le procedure di accesso da seguire per partecipare alla selezione delle operazioni/progetti;
  • Indirizzi operativi ai beneficiari circa i compiti e le procedure di attuazione da seguire per la corretta gestione finanziaria delle operazioni;
  • La descrizione delle singole categorie di spesa finanziabili e gli indirizzi circa i principi generali di ammissibilità della spesa;
  • La descrizione delle attività a costi standard, ai sensi dell’art. 67 del Regolamento UE n. 1303/2013 e dell’art. 14 del Regolamento UE n. 1304/2013 per il FSE.
Accedi al documento
UNITA' DI COSTO STANDARD
Un documento unico dove sono individuate unità di costo standard per le diverse politiche che verranno attuate con il POR FSE 2014-2020 e che riprenderà le stesse metodologie di calcolo adottate nella precedente programmazione in quanto risultano attuali e garantiscono l’efficienza e l’efficacia richiesta dalla nuova programmazione, consentendo di consolidare il processo di semplificazione nella gestione ed attuazione del Programma Operativo. 
Il documento definisce le tabelle di unità di costo standard (UCS) per le seguenti tipologie di interventi
  • Formazione e Istruzione
  • Servizi al lavoro
  • Attività innovative
  • Incentivi all’Assunzione
  • Azioni di Mobilità 
  • Vitto e Alloggio allievi 
  • Assegni di ricerca
Accedi al documento
REGISTRO ELETTRONICO
A breve il Registro Elettronico, già utilizzato nella formazione iniziale, sarà esteso a tutte le aree di attività del Dipartimento Formazione Istruzione e Lavoro.
PER ULTERIORI INFORMAZIONI
Per ulteriori informazioni telefonare al NUMERO VERDE 800 998 300 attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e il mercoledì anche dalle 14.00 alle 16.00, o scrivere all'indirizzo mail: infofse@regione.veneto.it  
  
  
  
   eurocooperazioni
  
   Visualizza l’elenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali.
  
  
  
  
  
  
  

  
  
   I NOSTRI SPORTELLI
  

  
  
   sportellO BRUXELLES
  

  

NOTIZIE DALLA SEDE DI BRUXELLES
TTIP: accelerazione o rallentamento?
Dal summit del G7 avvenuto nei giorni scorsi in Germania è emersa la volontà dei governi coinvolti di accelerare sull'accordo di libero scambio tra USA e UE, per rafforzare la collaborazione e lo scambio di beni e servizi tra le due sponde dell'Atlantico. Tuttavia, nonostante i buoni propositi dei governi, la situazione sembra rimanere piuttosto complessa e durante l'ultima seduta plenaria del Parlamento Europeo, il presidente Schulz ha scelto di rinviare il voto previsto sulle raccomandazioni che il Parlamento Europeo per il Trattato Transatlantico. Ora la palla tornerà alla commissione commercio internazionale (INTA) del Parlamento Europeo per cercare una maggiore condivisione dei contenuti da parte di tutti gli europarlamentari.
La delegazione di Bruxelles di Unioncamere Veneto continuerà a monitorare la situazione per ottenere informazioni tempestive, ritenendo il tema fondamentale per il futuro dell'economia regionale.

APPROFONDIMENTI IN RILIEVO
Consulta anche tu l'archivio digitale della Delegazione di Unioncamere del Veneto di Bruxelles al sito http://www.eurosportelloveneto.it/report.asp. Troverai un archivio digitale con tutti i report, organizzati per tematica di riferimento, dei principali approfondimenti (eventi e commissioni parlamentari) eseguiti dalla delegazione di Bruxelles.
  • Upgrading the EU-Mexico Free Trade Agreement: Il giorno 7 maggio, si è tenuta, presso la sede del Centre for European Policy Studies (CEPS), una conferenza dedicata ad illustrare le future opportunità e sfide, derivanti da un miglioramento ed un aggiornamento dell’Accordo di Libero Scambio (Free Trade Agreement, FTA), siglato tra Messico ed Unione Europea, ed entrato in vigore nel 2000.....Maggiori informazioni;
  • Growing a sustainable EU Economy through SMEs: Boosting jobs, growth and entrepreneurship e Internationalisation of SMEs: Improving access to markets for green SMEs: Il giorno 27 maggio 2015, in occasione della GreenEcoNet Annual Conference, si sono tenute, presso la sede del Centre for European Policy Studies (CEPS), due conferenze riguardanti, rispettivamente, la crescita sostenibile dell’economia europea attraverso le piccole-medie imprese e l’internazionalizzazione delle PMI. …Maggiori informazioni;
  • Can TTIP be a tool to foster the internationalization of European SMEs? Il giorno 29 maggio, si è tenuto, presso il Comitato Economico e Sociale (CESE), un dibattito pubblico, dedicato ad illustrare le principali implicazioni che l’accordo commerciale di libero scambio tra Unione Europea e Stati Uniti (TTIP) potrà avere per le PMI europee. …Maggiori informazioni;
ALCUNI DEI PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA
  • 15 – 19 giugno: EU SUSTAINABLE ENERGY WEEK 2015, Charlemagne Building, Rue de la Loi 170, B-1000 Brussels, 09:00-18:30; 
  • 16 giugno: TTIP: PROSPETTIVE PER LE PMI EUROPEE ED AMERICANE, Parlamento Europeo, Room 3H1, Rue Wiertz 60, 1047 Brussels, 12:00 – 15:00;
  • 18 giugno: LEARNING FROM FAILURE – BANKRUPTCY AND SECOND CHANCE FOR HONEST BANKRUPT ENTREPRENEUR, The Square, Rue Mont des Arts, B-1000 Brussels, 08:15– 19:00; 
  • 24 giugno: SEMINARIO DI FORMAZIONE, Unioncamere Lombardia, Place du Champ Mars 2, 1050 Brussels, 11:30 – 18:00 ; 
  • 25 giugno: SEMINARIO DI FORMAZIONE, Unioncamere Veneto, Avenue de Tervueren 67, B-1040 Brussels, 09:00 – 15:30 .
  
  
  
  
   sportellO CROAZIA
  

   Lo Sportello Croazia nasce per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni riguardo i fondi strutturali erogati dalle autorità croate dopo l’entrata della Repubblica di Croazia nell’Unione Europea, per il periodo 2014 - 2020. L’obiettivo principale è quello di favorire lo sviluppo degli scambi commerciali fra la Regione Istriana e Litoraneo Montana e la Regione Veneto, nonché la collaborazione fra gli investitori delle Regioni sopracitate, fornendo informazioni ed assistenza ai processi di internazionalizzazione ed esportazione con particolare riferimento alle politiche comunitarie.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio Istro - Veneta, fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di più sui fondi strutturali e sulle opportunità di finanziamento che questi offrono.

Per ottenere maggiori informazioni sui bandi già pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilità e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di prendere contatto con la segreteria della Camera di Commercio Istro – Veneta:
Tel: +385 52852055
E-mail: segreteria.cciv@gmail.com  
Rudarska 1
Labin (Albona)
Croazia

La Camera di Commercio Istro-Veneta è lieta di comunicarVi che è on-line il sito alla pagina: www.gkiv.hr
All'interno potrete trovare tutte le informazioni riguardo i bandi dei fondi strutturali europei con le relative linee guida, le opportunità d'investimento in territorio Croato e molto altro ancora.  

  
  
  
  
   sportellO u.s.a.
  

   Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con l’obiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni e assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed è il frutto di un accordo di collaborazione con l’unico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno all’imprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunità concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nell’ambito della Ricerca e dell’innovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384 – Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it  
Referente: Beatrice De Bacco
  
  
  
  
   SPORTELLO apre
  

  
LOGO CONTEST EUCISE 2020
Eucise 2020 è il sistema di riferimento per il programma europeo Cise (Common information sharing environment) un elemento fondamentale della Politica marittima
integrata europea e del Piano d’azione della strategia europea di sicurezza marittima.
Al progetto di ricerca, coordinato dall’Agenzia Spaziale Italiana, finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro, partecipano circa 60 autorità marittime europee di 16 Stati
interessate a scambiarsi dati e informazioni su diversi aspetti della sorveglianza dei mari.
I partner di progetto, per aumentare il coinvolgimento dei cittadini europei, hanno deciso di bandire un concorso per la realizzazione del Logo.
Le proposte dovranno riguardare i settori delle attività marittime, cooperazione, istituzioni europee, sorveglianza, innovazione, tecnologia e interoperabilità.
Il regolamento, eventuali restrizioni e i moduli per la partecipazione sono presente sul sito del progetto (http://www.eucise2020.eu/LogoContest), la scadenza del bando è prevista per il 24 giugno 2015 alle ore 12:00.
E’ possibile richiedere ulteriori informazioni al seguente indirizzo e-mail: info_logocontest@eucise2020.eu  
SCIENCE WITH AND FOR SOCIETY: BROKERAGE EVENT - SLIDE
Il 22 maggio u.s. si è tenuto a Bruxelles il Brokerage event sul Programma “Science with and for Society”.
All’evento hanno partecipato 170 persone provenienti da 28 paesi diversi. 159 partecipanti hanno preso parte a 239 incontri bilaterali per condividere la propria expertise ed
eventuali idee progettuali.
Durante la sessione mattutina i project officer della Commissione europea hanno presentato le loro varie aree di competenza e i relativi bandi.
Le slides sono disponibili al seguente link: https://goo.gl/XwjSkN  
PETIZIONE PRO-SSH
L’Associazione sociologica europea promuove una petizione a favore della ricerca Socio-economica e umanistica in Horizon 2020.
Per maggiori informazioni: https://goo.gl/nvvxKk  
GIORNATE NAZIONALI LANCIO DEI BANDI 2016-2017
Bozza di programma Giornata di lancio Bandi 2016-2017 ‘Smart, Green and Integrated Transport Roma, 18 Settembre 2015
La Giornata di lancio dei bandi 2016-2017 SC4 ‘Smart, Green and Integrated Transport’ si terrà presso la Regione Lazio.
Il programma si articola fondamentalmente in due sessioni: la presentazione del bando e il contesto nazionale.
Nel pomeriggio presso la sede di APRE si terrà una riunione ristretta ai coordinatori italiani che supereranno il I step nel bando 2015, con la partecipazione degli NCP e del
Delegato.
La bozza di programma è consultabile per commenti al seguente link:
http://download.apre.it/AgendaTRASPORTI290515.doc  
Per ulteriori informazioni rivolgersi a bozzoli@apre.it  e mdeangelis@apre.it 
   VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI.
  
  
  
  
  
  

  
  
   altre iniziative
  

  
  
   GOINg abroad, a cura di eurocultura
  
   Eurocultura, fondata nel 1993, è un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli è assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attività di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo è di fornire un quadro completo sia delle opportunità all'estero sia delle difficoltà da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessità. 

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it 
www.eurocultura.it 
Il parere dell'esperto
Estero: una carriera rettilinea o zigzagante
Bernd Faas
Career Counsellor
Proseguire la carriera all’estero senza interruzione: questa è la speranza di chiunque stia pensando ad un assaggio professionale fuori dall’Italia per cogliere i vantaggi che derivano da un altro contesto lavorativo.
Trasferendosi nei paesi a Nord degli Alpi si può, per esempio, raggiungere una retribuzione più alta almeno del 30%. 
Oppure si può fare un salto di responsabilità che in patria forse non è possibile in tempi brevi. 
Oppure ancora ci si può inserire in un contesto aziendale dove esiste una forte propensione alla formazione dei dipendenti, fatto purtroppo trascurato in Italia.
Dal posto di lavoro italiano direttamente a quello oltre confine: questo processo “rettilineo” significa sicurezza e di conseguenza un grande risparmio di stress. 
Solo poche persone, però, riescono ad attuare un salto garantito: sono caratterizzate da una esperienza collaudata in una professione “forte”, cioè molto ricercata nel paese desiderato, come per esempio il medico, l’esperto SAP, il commerciale multilingue, l’agente di call center, il pizzaiolo, il saldatore. Tutti devono naturalmente disporre già di una padronanza linguistica sufficiente per svolgere pienamente la professione.
Nel caso normale, invece, c’è sempre qualcosa da “rimediare”: la padronanza della lingua, una lacuna nel bagaglio professionale, l’esperienza lavorativa troppo breve, la mancanza di una rete sociale che aiuti nella ricerca, la modesta conoscenza delle modalità del mercato del lavoro straniero.
A queste condizioni il percorso di inserimento è diventato “sinuoso”. 
Prima di proporsi in maniera forte nel paese di destinazione, si deve frequentare un corso di lingua di qualche mese. 
Oppure serve un corso di formazione professionale in un ambito specifico, come un programma di contabilità o un esame integrativo presso l’associazione professionale. 
Oppure, tramite uno stage, si deve costruire un primo accesso all’ambiente ed una rete di colleghi. 
Oppure ancora è necessario iniziare ad un livello più basso di quello avuto in patria, per poter acquisire l’esperienza richiesta.
Se nel percorso “rettilineo” la tempistica prevede la fine del lavoro in patria nel giro di due settimane e l’inizio del nuovo all’estero due settimane dopo, il “zigzagante”, invece, richiede mesi. 
Un corso di lingua per riparare il livello scolastico dura almeno 3 mesi; un esame può essere svolto forse solo due volte all’anno.
Lo stage deve durare almeno 3 mesi per dare benefici concreti.
Un corso professionale può essere fatto in una settimana, ma può richiedere anche 6 mesi come nel caso di un corso al college oppure del Fondo Sociale Europeo.
Ma non è solo la maggiore lunghezza temporale che caratterizza il percorso sinuoso. 
Ovviamente richiede anche un esborso notevole di proprie risorse finanziarie. Il corso di lingua di tre mesi all’estero si traduce in una spesa di 4-5000 Euro nella versione più economica. Un corso professionale può essere gratuito, ma senza vitto e alloggio non si va da nessuna parte.
Chi può andare in modo rettilineo deve preoccuparsi principalmente della definizione degli obbiettivi professionali da raggiungere e della ricerca del lavoro adeguato. Eccetto i colloqui, tutto può essere svolto da casa.
Chi invece ha bisogno di qualche “giro” in più, deve pianificare l’andamento con obiettivi intermedi, tenendo sempre presente la destinazione finale. 
A casa si fa la raccolta delle informazioni e delle modalità del percorso di “riparazione”. Dopodiché si parte. Se pianificato bene e con obiettivi raggiunti, il lavoro arriva come naturale conseguenza.
Canada: Esperienza Internazionale o Express Entry?
di Gianluigi Rago
Per evitare confusioni, cerchiamo di chiarirci le idee con il prezioso contributo dell'Ambasciata del Canada in Italia.
Iniziamo sottolineando che:
  • sono iniziative del tutto differenti tra loro.
  • Esperienza Internazionale Canada / IEC (Working Holiday), come noto, permette di ottenere un permesso di lavoro temporaneo.
  • Il sistema Express Entry si riferisce invece alla residenza permanente.
  • È possibile fare richiesta per entrambi i programmi allo stesso tempo.

Esperienza Internazionale Canada
Il programma EIC/IEC fa parte della tipologia di visti Vacanza-Lavoro o Working Holiday e rappresenta un’opportunità per i giovani che vogliono scoprire il Canada. I candidati idonei al programma potranno recarsi in Canada per un periodo non superiore ai 12 mesi con la possibilità di lavorare per i primi 6 mesi per agevolare le spese della permanenza.

  • Chi può richiedere?
    I cittadini italiani residenti in Italia di età compresa tra i 18 e i 35 anni.
  • Che cosa si ottiene?
    Un permesso di lavoro di 6 mesi con la possibilità di rimanere in Canada per altri 6 mesi come turisti.
  • Quando richiedere?
    Si può inoltrare la richiesta solamente quando il programma è attivo e solo tramite procedura online. Le date di apertura per il 2015 devono ancora essere confermate. Si consiglia di consultare con frequenza la pagina del programma http://www.cic.gc.ca/IEC-EIC/ 
  • Quante persone possono inoltrare la richiesta ogni anno? 
    C’è un numero limite e i posti sono disponibili in ordine di arrivo fino al raggiungimento del numero massimo. Nel 2014 sono stati assegnati 1000 posti.

Express Entry
È un nuovo sistema informatico per la gestione delle richieste per ottenere la residenza permanente. È rivolto a prevalentemente a operai e tecnici specializzati stranieri che usufruiscono di determinati programmi di immigrazione economici (il Federal Skilled Worker Program, il Federal Skilled Trades Program e il Canadian Experience Class).
Il sistema Express Entry rappresenta il primo passo per immigrare in Canada usufruendo di uno di questi programmi. 

  • Chi può richiedere? 
    Chiunque sia in possesso dei requisiti per essere inserito nella lista Express Entry. Basta provare lo strumento "Come to Canada" per scoprire se hanno i requisiti.
  • Che cosa si ottiene?
    Se l'interessato dispone dei requisiti richiesti, potrà essere inserito nella lista dei candidati. Viene assegnato un punteggio secondo un sistema di classificazione basato su fattori che si sono dimostrati utili per aiutare gli immigrati ad inserirsi efficacemente in Canada.
    Più il punteggio è alto, maggiori sono le probabilità di essere invitati a richiedere la residenza permanente in Canada. Il Canada attingerà regolarmente alla lista dei candidati e li inviterà a fare richiesta.
  •  
  • Quando richiedere? 
    I potenziali candidati possono completare il proprio profilo Express Entry in ogni momento a partire dal 1 gennaio 2015.
  •  
  • Quante persone possono inoltrare la richiesta ogni anno? 
    Non ci sono limiti al numero di candidati che saranno ammessi alla lista, comunque, solamente un certo numero di persone saranno invitate a richiedere la residenza permanente.

Fonti e contatti utili:

Ambasciata del Canada in Italia
http://www.canadainternational.gc.ca/italy-italie/ 
Facebook: ambasciatadelcanada 
Twitter: @CanadainItalia 

Esperienza Internazionale Canada
http://www.cic.gc.ca/IEC-EIC/ 

Express Entry – Skilled Immigrants
http://www.cic.gc.ca/english/immigrate/skilled/ 

Stage presso il CEDEFOP a Salonicco
Il Centro Europeo per lo Sviluppo della Formazione Professionale (CEDEFOP) è un’agenzia di riferimento dell’Unione europea per lo sviluppo dell’istruzione e della formazione professionale.
Il Cedefop ha sede dal 1995 a Salonicco in Grecia. Provvede alla diffusione di informazioni e analisi sui sistemi, le politiche, la ricerca e le prassi in tali settori.
Obiettivo delle attività di informazione e ricerca del Cedefop è offrire sostegno agli specialisti del settore affinché sviluppino e migliorino i sistemi di istruzione e formazione professionale in Europa. Una volta l’anno il Cedefop apre le porte per tirocini di nove mesi nei propri dipartimenti ai giovani laureati ed agli studenti di PhD.
Requisiti
I tirocinanti saranno selezionati solo se vengono dagli stati membri di Unione Europea o dagli stati candidati. 
I candidati al tirocinio devono avere completato lo studio del primo ciclo universitario (avere almeno la laurea triennale).
I candidati al tirocinio provenienti dagli stati membri UE devono avere una ottima conoscenza almeno di due lingue comunitarie, una delle quali deve essere l’inglese.
I candidati al tirocinio degli stati candidati devono avere una ottima conoscenza almeno della lingua inglese.
Il periodo di tirocinio inizia il 1° ottobre di ogni anno e finisce alla fine di giugno. Le candidature vanno inviate entro il 20 agosto attraverso Internet compilando il modulo on-line. 
La candidatura deve essere redatta accuratamente rispettando tutte le indicazioni fornite dal Cedefop sul sito. Sono fondamentali l’utilizzo del modulo ufficiale e l’invio della copia del diploma di laurea e del curriculum vitae in lingua inglese. 
Tutti i tirocinanti possono richiedere una borsa che attualmente ammonta a € 1030 al mese.
Cedefop
123 Europe
GR-57001 Thessaloniki (Pylea)
tel.: 0030 (0) 23 10 49 01 11
traineeship@cedefop.europa.eu
  
www.cedefop.eu.int  
Progetti Europei
Buono a sapersi
Pensione
Il prelievo dei contributi pensionistici avviene dappertutto direttamente dalla busta paga. Secondo paese il sistema pensionistico può basarsi su più pilastri integrando la pensione obbligatoria con forme di pensione privata, per esempio dell’azienda. Tutti i periodi maturati nel sistema obbligatorio durante l’arco della vita lavorativa, indipendentemente dal fatto che siano stati effettuati in Italia o all’estero ma essendo stati messi in regola, verranno conteggiati al momento del calcolo della pensione. Nel momento della richiesta in Italia oppure in un altro paese, i rispettivi INPS nazionali si mettono d’accordo sull’ammontare della pensione. Per le forme privatistiche valgono le rispettive regole di riscossione.
www.inps.it 
Informazioni sulla sicurezza sociale per chi vuole soggiornare all’estero.
Colti al volo – Lavoro
1. Lavoro nel Regno Unito con CV&Coffee. Scad.: al più presto
Sul sito CV&Coffee http://www.cvandcoffee.com/lavoro-a-londra-offerte-della-settimana/  si trovano le seguenti offerte di lavoro a Londra e oltre:
  • Investment Director Italian Speaking (Non-profit ) – Cambridge
  • Marketing Executive (Italian and / or Spanish advantageous ) – London
  • Administration (Internship) – Consolato italiano di Liverpool
  • International Italian Export Sales – Reading
  • Practice Assistance per studio legale – London
  • Group Reporting Accountant per Westfield – London
  • Assistant Manager (Restaurant) – Bromley
  • Italian Market Research and Data Entry Role
  • Fluent Italian Executive Assistant in Investor Relations
  • Italian Speaking MICE Executive
  • Italian Speaking Production Co-ordinator
  • Italian Speaking Administrative Assistant
  • Legal Secretary Italian law Secretarial administration
  • Customer Service Executive – Italian
Per candidarsi occorre seguire le indicazioni presenti nella pagina dell’offerta che interessa.
CV&Coffee NON seleziona i candidati e NON accetta candidature. Invece può aiutare con la preparazione di CV e cover letter, se si scrive a cvandcoffee@cvandcoffee.com 
Colti al volo – Lavoro
2. Opportunità nell’aerospaziale in Belgio. Scad.: al più presto

A seguito del suo continuo sviluppo, ASD AeroSpace and Defence Industries Association of Europe con sede a Bruxelles cerca il seguente personale: 

  • Strategy Director  
  • Job Opportunity: EU Affairs Manager
Tutte le informazioni e le modalità di candidatura sono qui http://www.asd-europe.org/about-us/job-openings/ 
Colti al volo – Lavoro
3. Offerte nella bioinformatica nel Regno Unito. Scad.: varie
L'EBI European Bioinformatics Institute è un istituto pioniere della ricerca bioinformatica. Fa capo all’EMBL ed ha sede a Hinxton, presso Cambridge. Occupa scienziati, sviluppatori web, programmatori, project manager e amministratori. Attualmente sta cercando il seguente personale:
  • Group Secretary (Part-Time). Scad.: 14 June 2015
  • Project Manager. Scad.: 17 June 2015
  • Bioinformatician. Scad.: 17 June 2015
  • JavaScript Developer. Scad.: 21 June 2015
  • Events Manager. Scad.: 21 June 2015
  • RNA Resources Project Leader. Scad.: 21 June 2015
  • Postdoctoral Fellow. Scad.: 21 June 2015
  • Postdoctoral Fellow. Scad.: 26 June 2015
  • Network Administrator. Scad.: 28 June 2015
  • Web Developer. Scad.: 28 June 2015
Tutte le informazioni e le modalità di candidatura sono qui http://www.ebi.ac.uk/about/jobs 
Colti al volo – Lavoro
4. Opportunità ambientaliste in Kenya e Canada. Scad.: varie
L’UNEP, Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente, è un’organizzazione internazionale impegnata contro i cambiamenti climatici e a favore della tutela dell’ambiente e dell’uso sostenibile delle risorse naturali. Attualmente sta cercando il seguente personale:
  • Public Information Officer a Nairobi, Kenya. Scad.: 13.06.2015 
  • Administrative Officer Nairobi, Kenya. Scad.: 13.06.2015 
  • Programme Management a Montreal, Canada. Scad.: 20.06.2015 
Tutte le informazioni e le modalità di candidatura sono qui 
Colti al volo – Lavoro
5. Offerte in banca in Austria. Scad.: al più presto
Per le proprie sedi in Austria la banca Unicredit cerca laureati e diplomati da impiegare a partire dal prossimo settembre nelle aree Finanza, Vendite e Distribuzione, Identità di gruppo e Comunicazione. Per la maggior parte le offerte sono rivolte a laureati, ma alcune sono per diplomati. I contratti sono quasi sempre a tempo indeterminato full time.
Tutte le informazioni e le modalità di candidatura sono qui 
Colti al volo – Lavoro
6. Lavoro nella sanità in Francia. 
Le agenzie francesi RH Santé e RH Santé Manager fanno parte del Gruppo Adecco Medical, filiale del Gruppo Adecco che si occupa di selezione di personale.
RH Santé ricerca medici specializzati e infermieri, invece RH Santé Manager ricerca tutte le altre figure che operano nelle istituzioni sanitarie (amministratori, dirigenti sanitari), da impiegare in tutto il territorio nazionale.
Offrono contratti interinali e a tempo indeterminato.
Richiedono la conoscenza (almeno di base) della lingua francese e la disponibilità ad approfondirla.
Tutte le informazioni e le modalità di candidatura sono qui http://www.rhsante.fr/ 
Per informazioni e candidature scrivere a rhsante@rhsante.fr  o jason.mucci@adeccomedical.fr 
Colti al volo – Stage
1. Stage da ufficio nel settore chimico in Belgio. Scad.: 19 giugno 2015
L’ECRN, European Chemical Regions Network, è una rete di varie istituzioni locali europee interessate alla chimica. Ha come scopi il supporto tecnico e amministrativo ai propri aderenti, il coordinamento delle attività e la rappresentanza presso le istituzioni europee. Attualmente per la propria sede a Bruxelles sta cercando uno stagista neo-laureato o vicino alla laurea in Scienze Politiche, Relazioni Internazionali, Scienze Sociali o simili.
Lo stage durerà 6 mesi, a partire da metà settembre 2015.
Tutte le informazioni e le modalità di candidatura sono qui http://www.ecrn.net/abouttheecrn/jobs.php 
Per informazioni e candidature scrivere a office@ecrn.net 
Colti al volo – Stage
2. YPP presso la World Bank negli USA. Scad.: 30 giugno 2015
L’YPP Young Professionals Program è il punto di partenza ideale per una carriera nella World Bank di Washington D.C.
Il Programma è progettato per candidati altamente motivati e qualificati in settori rilevanti come economia, finanza, istruzione, sanità pubblica, scienze sociali, ingegneria, urbanistica, agricoltura, risorse naturali, comunicazioni, tecnologie dell'informazione, risorse umane e finanza aziendale.
Tutte le informazioni e le modalità di candidatura sono qui
Colti al volo – Stage
3. Programma di formazione alla Banca Mondiale. Scad.: 30 giugno 2015
La Banca Mondiale, con sede a Washington D.C., offre il Programma per Giovani Professionisti, trampolino di lancio per chi vagheggia una carriera presso questa istituzione. Il Programma è stato ideato per giovani altamente qualificati e motivati, con competenze in settori di interesse per la Banca Mondiale quali economia, finanza, istruzione, salute pubblica, scienze sociali, ingegneria, progettazione urbanistica, gestione delle risorse ambientali (al momento non si cercano informatica, contabilità, marketing, giurisprudenza, linguistica).
I selezionati trascorreranno 24 mesi in un programma di formazione strutturato e usufruiranno di vantaggi e opportunità.
Tutte le informazioni e le modalità di candidatura sono qui 
Colti al volo – Stage
4. Fellowships Programme UN/DESA. Scad.: 7 luglio 2015
È aperto il bando per il Fellowships Programme 2015/2016, finanziato dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e curato dal Dipartimento degli Affari Economici e Sociali delle Nazioni Unite (UN/DESA).
Il suo obiettivo è offrire a giovani laureati che non abbiano superato i 28 anni di età la possibilità di svolgere un percorso di formazione professionale presso uffici delle organizzazioni internazionali o della cooperazione allo sviluppo italiana in paesi in via di sviluppo. 
Tutte le informazioni e le modalità di candidatura sono qui www.undesa.it 
Per informazioni e candidature scrivere a fellowshipinfo@undesa.it 
Eurocultura segnala
Lavoro in Germania www.ingermania.it: è online il nuovo sito di Eurocultura 
Colti al volo – Volontariato
1. Servizio Volontario Europeo in Grecia, Ungheria, Slovacchia, Romania, Bulgaria. 
Sul sito Servizio volontario europeo promosso dall’Associazione Joint di Milano si trovano le segnalazioni di numerosi progetti SVE, tra cui i seguenti:
  • Progetto SVE Servizi di Assistenza  presso EDRA a Peristeri, Grecia, su riabilitazione di persone con problemi di salute mentale per 6-8 mesi da luglio o settembre 2015. Scad.: al più presto
  • Progetto SVE Key to Your Future  presso Compass Egyesület a Kaposvár, Ungheria, su educazione non formale per 10 mesi da settembre 2015. Scad.: prima possibile
  • Progetto SVE presso Zahrada (Garden Cultural Centre) a Banska Bystrica, Slovacchia, su arte e cultura per 12 mesi da agosto 2015. Scad.: 19 giugno 2015
  •  
  • Progetto SVE presso YMCA REVUCA  a Jelsava, Slovacchia, su attività con bambini e ragazzi per 12 mesi da Settembre 2015. Scad.: 20 giugno 2015
  •  
  • Progetto SVE Many faces of the bicycle  presso CSEM a Arad, Romania, su promozione del ciclismo per 12 mesi da novembre 2015. Scad.: 15 settembre 2015
  •  
  • Progetto SVE Go green, go inclusion presso NART a Stara Zagora, Bulgaria, su agricoltura-biologica per 9 mesi da novembre 2015. Scad.: 15 settembre 2015

Tutte le informazioni e le modalità di candidatura sono nei link delle offerte.
Per informazioni e candidature scrivere a sve@associazionejoint.org 

Colti al volo – Volontariato
2. SVE in Germania e Romania con YouNet.
L’Associazione YouNet www.you-net.eu  di Bologna cerca volontari per i seguenti progetti SVE:

Tutte le informazioni e le modalità di candidatura sono nei link delle offerte.
Per informazioni e candidature scrivere a team@you-net.eu  

Colti al volo – Volontariato
3. SVE in Francia, Spagna, Polonia con Porta Nuova Europa.
L’Associazione Porta Nuova Europa www.portanuovaeuropa.it  di Pavia cerca volontari per i seguenti progetti SVE Servizio Volontario Europeo:
  • Progetto SVE “PLAY ON EVS TELEVISION” presso Fundacja Inicjatyw Twórczych a Tarnow, Polonia, su Promozione SVE , Comunicazione, video, fotografia, media per 12 mesi da luglio 2015. Scad.: al più presto
  • Progetto SVE in una fattoria didattica presso AEDEQ in Catalogna, Spagna, su Ippoterapia per 12 mesi da settembre 2015. Scad.: 15 giugno 2015
  • Progetto SVE su mobilità europea presso Fédération Léo Lagrange a Lille, Francia, per 12 mesi da settembre 2015. Scad.: 15 giugno 2015
Tutte le informazioni e le modalità di candidatura sono qui 
Per informazioni e candidature scrivere a sve@portanuovaeuropa.it 
Colti al volo – Corsi e scambi
1. Scambi sull’ambiente e sull’occupazione in Romania con YouNet. Scad.: al più presto
L’Associazione YouNet di Bologna cerca partecipanti per i seguenti scambi:
  • Scambio “Recycle for better 2020” sulla difesa dell’ambiente e sul riciclaggio, a Costinesti dal 22 giugno al 1° luglio 2015
  • Scambio “Acting Youth Exchange” sull’occupazione e l’imprenditorialità giovanili, a Milcoveni dal 20 al 30 giugno 2015
Tutte le informazioni e le modalità di iscrizione sono qui www.you-net.eu 
Per informazioni scrivere a team@you-net.eu 
Colti al volo – Corsi e scambi
2. Contro la discriminazione sociale in Turchia. Scad.: al più presto
Sul sito Scambi Internazionali promosso dall’Associazione Joint di Milano si trovano le segnalazioni di numerosi scambi e corsi, tra cui il seguente:
  • Corso di formazione “A World without Discrimination” sulla lotta alla discriminazione sociale a Istanbul, Turchia, dal 14 al 21 luglio 2015. 
Tutte le informazioni e le modalità di candidatura sono qui 
Per informazioni si può scrivere a scambi@associazionejoint.org 
Colti al volo – Corsi e scambi
3. Integrazione, futuro, competenze e diritti in Regno Unito, Bulgaria, Estonia, Lettonia, Austria. Scad.: al più presto
L’Associazione Culturale Strauss di Mussomeli (CL) sta cercando partecipanti per i seguenti corsi e scambi:
  • Training course “Integration Through Action” dall’8 al 15 luglio 2015 a Leicester, Regno Unito. 
  • Training course “Enter Social Rights” dal 30 agosto al 6 settembre 2015 a Klagenfurt am Wörthersee, Austria. 
  • Scambio culturale “Build Up Your Future”, dal 12 al 22 luglio 2015 a Pazardjik, Bulgaria. 
  • Training course "Step Out – Step Up!" dal 22 al 30 luglio 2015 a Viljandi, Estonia. 
  • Scambio culturale “CreActive Skills Lab” dal 3 al 12 agosto 2015 a Cesis, Lettonia. 
Tutte le informazioni e le modalità di candidatura sono qui www.arcistrauss.it 
Per informazioni si può scrivere a arcistrauss@arcistrauss.it 
Colti al volo – Corsi e scambi
4. Corsi di europrogettazione nel cuore dell’UE. Scad.: varie
La Camera di Commercio Belgo-Italiana, con sede a Bruxelles, mette la sua esperienza diretta nell’europrogettazione a servizio di professionisti e giovani laureati desiderosi di apprendere le tecniche di progettazione e di familiarizzare con i programmi di finanziamento offerti dalla Commissione europea. I corsi proposti mirano a diversi target di partecipanti, ma sono tutti accomunati dall’approccio interattivo del learning by doing e del team work. Si informa che sono aperte le iscrizioni ai seguenti corsi:

Tutte le informazioni e le modalità di iscrizione sono nei link delle offerte.
Per ulteriori informazioni, si può scrivere a info@masterdesk.eu 

Colti al volo – Varie
1. Viaggio in Israele-Palestina. Scad. aggiornata: al più presto
Casa per la Pace Milano organizza un viaggio in Israele-Palestina, dedicato prevalentemente a giovani tra i 20 e i 40 anni con lo scopo di capire la realtà del conflitto israelo-palestinese senza assumere una visione ideologica e pregiudiziale. 
L’esperienza si compone di visite ai luoghi del conflitto, incontri con associazioni, visite alle città di Nablus, Tulkarem, Jenin, Hebron, Betlemme, Ramallah, Gerusalemme, Tel Aviv.
Tutte le informazioni e le modalità di candidatura sono qui http://www.casaperlapacemilano.it/it/home/117-vieni-con-noi-in-israele-e-palestina 
Per informazioni e candidature scrivere a tickettopalestine@casaperlapacemilano.it  
Colti al volo – Varie
2. Borse di ricerca in Nuova Zelanda. Scad.: 15 luglio 2015
Il Governo della Nuova Zelanda offre sostegno finanziario a laureati che intendono svolgere attività di ricerca presso le università neozelandesi. Si tratta di Borse Internazionali di Ricerca che finanziano: le tasse d’iscrizione per tre anni; vitto e alloggio; assicurazione sanitaria; spese di viaggio; spese per la tesi.
Requisiti principali:
  • ottima votazione negli studi;
  • ottima conoscenza della lingua inglese (da dimostrare con certificato recente);
  • un "Educational Credential Evaluation (ECE) Certificate";
  • comprovati contatti con il dipartimento di interesse dell'istituto scelto che ha mostrato interesse e disponibilità alla supervisione della ricerca.
Tutte le informazioni e le modalità di candidatura sono qui www.enz.govt.nz/our-services/scholarships/nzidrs 
Per informazioni e candidature scrivere a scholarship@enz.govt.nz 
Colti al volo – Varie
3. IAAD Summer University a Favignana. Scad.: 31 luglio 2015
L’istituto d’Arte Applicata e Design www.iaad.it  (IAAD) di Torino informa che sono aperte le iscrizioni per la IAAD Summer University che si svolgerà sull’isola di Favignana (Trapani) dal 30 agosto al 6 settembre 2015. Sarà una settimana di workshop in italiano e inglese sui temi del design e della comunicazione, per vivere in prima persona l'esperienza IAAD in una location di eccezionale bellezza e con la guida di docenti IAAD.
Possono partecipare studenti di 4° e 5° superiore, diplomati/universitari.
Il costo di Euro 850 comprende: partecipazione ai workshop e accommodation (mini appartamenti da 2 persone con prima colazione). Non comprende: - trasferimenti - pranzi e cene - prova creativa. Si arriva in aereo + traghetto oppure in treno + traghetto.

Tutte le informazioni sono qui www.iaad.it 
Per informazioni e candidature scrivere a favignana2015@iaad.it  
  
  
  
   Centro di formazione in Europrogettazione
Venice International University
Isola di San Servolo - Venezia
  
   Dal 1999 viene organizzato (spesso in più edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed è adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha già acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio è lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi. 
Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupperà autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potrà conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
Dal 2004 al Master in Europrogettazione è stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti alla vita di un progetto approvato: i rapporti con l'Unione Europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso l’interattività tra docenti e allievi riveste un’importanza cruciale per l'ottimale riuscita del corso: per questo è lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni. 
Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con l’uscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessità e attualità, oppure su temi di rilevanza trasversale. 
Il Centro è in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessità di formare un numero rilevante di persone, orientando e terminando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attività didattiche presso le strutture richiedenti.

http://www.europelago.it/dove.asp  
  
  
  
   euroreporter
  
   La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per “l’informazione europea su misura”, offre una rubrica di approfondimenti tematici dall’Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti transfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie a iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare l’elenco cliccare il seguente link: http://www.euroreporter.eu 
  
  
  
  
  
  
  

  
  
   contatti
  

  

Per non ricevere la newsletter ciccare QUI
Eurosportello informa - Anno XIX N 11 – 2015
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 – Fax. 041/0999401
www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it 

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Chiara Bianchini, Marco Boscolo, Rossana Colombo, Irene Coppola, 
Bernd Faas, Laura Manente, Filippo Mazzariol, Alessandra Vianello, 
Alessandro Vianello