EUROSPORTELLO  INFORMA

n°9
15 maggio 2015
SEMINARIO: IMPRESE E DIRITTO UE DELLA CONCORRENZA, FRA ACCORDI DI COOPERAZIONE ORIZZONTALE , AIUTI DI STATO E DISTRIBUZIONE ONLINE
VENEZIA MARGHERA, 22 MAGGIO 2015
Regione del Veneto in collaborazione con Unioncamere del Veneto – Eurosportello invitano al seminario: Imprese e diritto UE della concorrenza, fra accordi di cooperazione orizzontale, aiuti di Stato e distribuzione online, che si terrà il prossimo 22 Maggio 2015, alle ore 09.00, presso la sede di Unioncamere del Veneto, Sala Europa, Parco Scientifico Tecnologico Edificio Lybra - Ingresso Vega 1, Viale delle Industrie 19/c, 30175 Venezia - Marghera (VE). 
La dinamica concorrenziale è la vera garanzia di un mercato efficiente, in cui le imprese sono spinte a innovare, a migliorare e ad ampliare l’offerta dei propri servizi e prodotti. Ma troppo spesso le imprese ignorano che esistono regole ben precise a tutela della dinamica concorrenziale. La crisi pare essere un valido alibi di condotte anticoncorrenziali, mentre una buona cultura d’impresa deve tener conto delle conseguenze della creazione di accordi di cooperazione orizzontale che di fatto sono cartelli, o dei rischi di dover restituire aiuti di Stato incompatibili col diritto UE, o della problematicità di accordi che restringono la libertà economica dei rivenditori. 
Per ulteriori informazioni: lettera invito, programma e scheda adesione.
  
  
  
  
  

  
  
   EUROSPORTELLO
   

  
  
   Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
  
   Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetterà di conoscere meglio l’utilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario è anonimo ed è possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
  
  
  

   iniziative di prossima attuazione
  
   APPELLO ALLA MANIFESTAZIONE D'INTERESSE - FORNITURA DI SERVIZI SPECIALISTICI E DI CONSULENZA PER UNIONCAMERE DEL VENETO - EUROSPORTELLO DEL VENETO
  
13° SALONE D'IMPRESA "PER TORNARE A CRESCERE: LEZIONI IMPRENDITORIALI E MANAGERIALI PER COSTRUIRE IL PROSSIMO FUTURO" - PADOVA, 22-23 MAGGIO 2015
  
EVENTO DI INCONTRI BILATERALI ALL’INTERNO DELLA FIERA INTERNAZIONALE DEL FRANCHISING E DEI SERVIZI FINANZIARI E DI CONSULENZA - FEC (FRANCHISING EXHIBITION CROATIA) – OPATIJA (CROAZIA) - HOTEL ROYAL, 29 MAGGIO 2015
  
ACQUISTO STAND ESPOSITIVO PRESSO LA FIERA INTERNAZIONALE DEL FRANCHISING E DEI SERVIZI FINANZIARI E DI CONSULENZA - FEC (FRANCHISING EXHIBITION CROATIA) OPATIJA (CROAZIA) - HOTEL ROYAL, 29-30 MAGGIO 2015
  
  
  
  
  

   EVENTI E APPROFONDIMENTI
CONFERENZA “IL BUSINESS DELL’AZIENDA INCONTRA L’AMBIENTE: COME FINANZIARE LA GREEN ECONOMY” – VENEZIA, 21 MAGGIO 2015 
Desideriamo informarvi che la Regione Veneto e la Camera di Commercio di Venezia organizzano la conferenza internazionale Il business dell’azienda incontra l’ambiente: come finanziare la green economy, che si terrà presso il Centro Culturale Don Orione Artigianelli di Venezia (Zattere Dorsoduro 909/a – 30123) il 21 maggio p.v. dalle 9.30 alle 13.30.
La conferenza rappresenta la conclusione di due progetti europei FIDIAS - Strumenti finanziari innovativi per lo sviluppo sostenibile nello spazio Alpino FIREMED – Strumenti finanziari innovativi a supporto delle PMI che operano nel settore dell’energia nell’area del Mediterraneo di cui la Camera di commercio di Venezia è rispettivamente capofila e partner.
La conferenza, oltre a presentare i risultati dei progetti, mira ad essere un momento formativo in tema di strumenti ed opportunità per finanziare progetti innovativi dal punto di vista ambientale. Ai partecipanti verrà offerta la possibilità di partecipare, in base alle proprie esigenze, a partire dalle ore 11.30, a workshop tematici che approfondiranno diversi contenuti legati all’acceso ai finanziamenti nel mondo green.
Con l’occasione verrà presentata la piattaforma web www.support2finance.eu, frutto della collaborazione dei partenariati internazionali, che fornisce servizi di assistenza alle PMI in materia di accesso al credito. Ci sarà inoltre un intervento specifico sui finanziamenti del settore pubblico e un intervento sul crowdfunding, lo strumento innovativo utilizzato per finanziare progetti sia pubblici che privati.
Alla conferenza, poiché parteciperanno istituzioni e speaker internazionali, sarà disponibile il servizio di traduzione simultanea in italiano.
La partecipazione all’evento è gratuita previa registrazione online: clicca qui
Il Centro Culturale Don Orione Artigianelli è sito alle Zattere - Dorsoduro 909/a – 30123
Per maggiori informazioni:
Agenda
Consultare il programma in allegato e/o contattare:
Ufficio Progetti Internazionali
Tel. +39 041 786271
Fax. +39 041 786170
Mail. programmazione.comunitaria@ve.camcom.it 
SEMINARIO: IMPRESE EUROPEE E E-COMMERCE, ASPETTI LEGALI E FISCALI - VENEZIA, 28 MAGGIO 2015
Regione del Veneto in collaborazione con Unioncamere del Veneto – Eurosportello invitano al seminario: Imprese europee e e-commerce, aspetti legali e fiscali, che si terrà il prossimo 28 Maggio 2015, alle ore 09.00, presso la sede di Unioncamere del Veneto, Sala Europa, Parco Scientifico Tecnologico Edificio Lybra - Ingresso Vega 1, Viale delle Industrie 19/c, 30175 Venezia - Marghera (VE). 
Nel corso del seminario saranno affrontati i seguenti temi: 
  • Aspetti legali del contratto di vendita online B2B e B2C – analisi ed individuazione delle criticità inerenti ai rapporti con il fornitore di servizi web (creazione e gestione di sito web, creazione e gestione di portale e-commerce, digital market etc.). Tutela della proprietà intellettuale nell’e-commerce e gli obblighi informativi e contrattuali nelle vendite B2B e B2C (condizioni generali di vendita, disclaimer e informativa cookie);
  • Aspetti amministrativi e fiscali del commercio elettronico: E-commerce indiretto (vendite B2C e B2C) in Italia, nei Paesi UE e nei Paesi extra-UE, nuovo regime IVA 2015, regime “Mini one stop shop” momento impositivo IVA nel commercio elettronico, problematiche connesse all’e-payment gestione dei resi.
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di inviare la scheda di adesione compilata a Unioncamere del Veneto – Eurosportello entro il 22 Maggio 2015 al seguente numero di fax 041 0999401 o via e-mail europa@eurosportelloveneto.it  
Per ulteriori informazioni: lettera invito, programma e scheda adesione.
EXPO 2015 EVENTO DI INCONTRI BILATERALI SETTORE CREATIVITÀ ED INNOVAZIONE AGROALIMENTARE - MILANO, 12 GIUGNO 2015
Vi informiamo che la Commissione Europea in collaborazione con la rete Enterprise Europe Network organizza il secondo dei quattro eventi di incontri bilaterali presso EXPO 2015 a Milano.
L'evento si terrà il 12 giugno p.v. a Milano presso il Palazzo delle Stelline - Corso Magenta, 61
Coinvolgerà le aziende italiane ed europee dei seguenti settori:
  • agroalimentare
  • aziende che offrono nuovi prodotti e tecnologie per il settore agroalimentare e HO.RE.CA.
  • esperti in design
  • tour operators
  • specialisti ed esperti nel settore agroalimentare e agricoltura
oltre alle Delegazioni provenienti dai Paesi dell’America Latina.
Per la registrazione all'evento del 12 giugno p.v. https://www.b2match.eu/expo2015-creativityindustry/registration
Per maggiori informazioni su tutti gli eventi che verranno organizzati, Vi preghiamo di visionare il sito www.b2match.eu/expo2015
Per assistenza contattare Rossana Colombo - tel. 041 0999415 - e-mail: rossana.colombo@eurosportelloveneto.it  e Roberto Bassetto - tel. 041 0999419 - e-mail: roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it 
MISSIONE COMMERCIALE IN ARGENTINA PER LE AZIENDE DEL SETTORE ICT 
CITTÀ AUTONOMA DI BUENOS AIRES, 24-25 GIUGNO 2015
La Direzione Nazionale Relazioni Internazionali del Ministero di Scienze, Tecnologia e Innovazione Produttiva della Repubblica Argentina, il Sottosegretariato per lo Sviluppo degli Investimenti e la Promozione Commerciale del Ministero Affari Esteri (MREC), il Consiglio Nazionale Scientifico e della Ricerca Tecnologica (CONICET), l’Associazione delle Camere di Commercio Europee in Argentina, l’Unione Argentina degli Industriali (UIA), la Camera per i Servizi Informatici (CESSI) e la Fondazione Sadosky, hanno il piacere di invitarvi al “Primo evento di brokerage EEN Argentina –Settore ICT”, che si terrà il 24-25 giugno 2015 a Palacio San Martín (MREC), Arenales 761, Città Autonoma di Buenos Aires.
Perché partecipare:
L’iniziativa si prefigge di far incontrare le aziende argentine ed europee del settore ICT e centri di ricerca per sviluppare collaborazioni a livello commerciale, di trasferimento tecnologico e per progetti di sviluppo tecnologico.
Partecipanti: 
Aziede ICT, centri di ricerca, Camere di settore, incubatori, parchi tecnologici e intermediary finanziari.
L’evento di brokerage: 
La sessione di networking verrà organizzata sottoforma di incontri bilaterali pre-definiti al fine di creare un ambiente favorevole allo scambio di idee e conoscenze tra le aziende partecipanti 
Ambiti di cooperazione: 
L’evento si focalizzerà nelle seguenti aree legate all’ICT: 
  • Servizi finanziari
  • Telecomunicazioni
  • Commercio al dettaglio
Agevolazioni per le aziende partecipanti: 
A tutte le aziende straniere partecipanti all’iniziativa verranno coperte le seguenti spese 
  • 3 notti di alloggio (In: 23/6 out: 26/6)
  • Trasferimenti in/out aeroporto - hotel - aeroporto 
  • Pranzi duranti I giorni dell’evento.
Le aziende che desiderano partecipare possono registrarsi direttamente nel sito dell’iniziativa https://www.b2match.eu/ictarg2015 entro il 22 giugno 2015. 
Per maggiori informazioni è possibile contattare:
Emiliano Zapata ezapata@mincyt.gob.ar 
Federico Georgiadis fgeorgiadis@mincyt.gob.ar 
Ángel Hernaiz ahernaiz@mincyt.gob.ar 
+54-11-4899-5000 ext.: 4098 / 4096
  
  
  

   NORMATIVA COMUNITARIA
  
POLITICA SOCIALE
COMUNICAZIONE CONGIUNTA al Parlamento europeo e al Consiglio - Piano d'azione per i diritti umani e la democrazia (2015-2019) "Mantenere i diritti umani al centro dell'azione dell'UE" JOIN(2015) 16 final

RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni - Relazione 2014 sull'applicazione della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea {SWD(2015) 99 final} COM(2015) 191 final
  
consumatori
COMUNICAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni - Strategia per il mercato unico digitale in Europa {SWD(2015) 100 final} COM(2015) 192 final
  
  
   gare d'appalto
  
   Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture. 
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore d’attività, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
  
  
  
   ricerca partner
  
   Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
  
  
  

   bandi europei
  
   Apri l’elenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell’ Europea.
  
  
  
   bandi e fondi strutturali
  
  

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 30/06/2015 
Bando a sportello per il finanziamento di iniziative a sostegno del tessuto produttivo dell'area del Polesine

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 30/06/2015 
POR FESR 2007-2013 - Azione 2.1.3. - Fondo di rotazione e contributi in conto capitale per investimenti finalizzati al contenimento dei consumi energetici. 

INTERREG EUROPE 2014-2020 – APERTA LA CAMPAGNA INFORMATIVA SULLA PRIMA CALL
E’ stata lanciata una “information campaign” sulla prima call del Programma di Cooperazione interregionale INTERREG EUROPE in attesa dell’apertura ufficiale della call, per la quale si deve attendere l’adozione formale del Programma da parte della Commissione Europea.
Sul sito del Programma sotto riportato è dunque disponibile, in forma di bozza, tutta la documentazione utile per la presentazione dei progetti.
L’apertura della call, (prevista per metà giugno 2015) e la documentazione ufficiale, che non dovrebbe comunque differire, se non per dettagli marginali, da quella già disponibile in bozza.
È importante che i soggetti potenzialmente interessati approfittino della campagna informativa per prepararsi alla presentazione delle proposte di progetto, prendendo visione di tutta la documentazione in bozza in modo da essere pronti per la presentazione dei progetti al momento dell’apertura del bando.
Link utili:
Campagna informativa:
http://www.interreg4c.eu/interregeurope/callforproposals  

Programma di Cooperazione: 
http://www.interreg4c.eu/fileadmin/User_Upload/PDFs/INTERREG_EUROPE_-_CP_final.pdf  
  
  
  
   eurocooperazioni
  
   Visualizza l’elenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali.
  
  
  
  
  
  
  

  
  
   I NOSTRI SPORTELLI
  

  
  
   sportellO BRUXELLES
  

  

NOTIZIE DALLA SEDE DI BRUXELLES
Unioncamere Veneto continua a seguire da vicino lo sviluppo della strategia EUSALP
Buon successo il 13 maggio scorso per la tavola rotonda dedicata alla Strategia Macroregionale Alpina (EUSALP), organizzata dalla Camera di Commercio della Baviera e la Camera dell’Economia Austriaca, in collaborazione con Unioncamere Veneto. L’evento, dedicato espressamente al ruolo che possono avere le PMI e le loro rappresentanze nello sviluppo della strategia macroregionale, ha avuto una partecipazione attiva ed ha permesso al Segretario Generale di Unioncamere Veneto, Gian Angelo Bellati, alcune concrete proposte di collaborazione con le altre camere di commercio europee sui settori toccati dalla strategia macroregionale. La strategia, che sarà adottata dalla Commissione alla fine del mese di giugno, rimane una delle priorità per Unioncamere Veneto, che già aveva risposto alla consultazione aperta sul tema nel 2014 e si era attivata subito in un tavolo congiunto con Eurochambres, per influenzare una posizione comune a tutte le camere di commercio. Assieme alla strategia macroregionale Adriatico-Ionica (EUSAIR), EUSALP potrà essere la seconda strategia macroregionale ad interessare il territorio veneto, con possibili effetti positivi sulla capacità di affrontare sfide comuni, grazie ad una rafforzata cooperazione tra diverse regioni europee.

APPROFONDIMENTI IN RILIEVO
Consulta anche tu l'archivio digitale della Delegazione di Unioncamere del Veneto di Bruxelles al sito http://www.eurosportelloveneto.it/report.asp. Troverai un archivio digitale con tutti i report, organizzati per tematica di riferimento, dei principali approfondimenti (eventi e commissioni parlamentari) eseguiti dalla delegazione di Bruxelles.
  • Riunione della Commissione Parlamentare INTA: Nei giorni 13 e 14 aprile 2015 si è riunita la Commissione INTA del Parlamento Europeo; questo report si concentrerà sui punti 6, 7 e 9 all’ordine del giorno. Maggiori informazioni;
  • Riunione della Commissione Parlamentare TRAN: In data 14 aprile 2015 la Commissione per i Trasporti e il Turismo del Parlamento Europeo si é riunita per discutere il seguente punto all’ordine del giorno: “Come mantenere il primato dell’Europa? Domande e risposte per il turismo europeo”. Maggiori informazioni;
  • It’s Our Job: Reforming Europe’s Labour Markets: Il 5 maggio 2015, il Mertens Centre ha organizzato un incontro che ha visto coinvolti il vice presidente della Commissione Europea Jyrki Katainen e il deputato Siegfried Mulesan (PPE). Il moderatore del dibattito è stato il sig. Eoin Drea. Maggiori informazioni;
  •  
  • Lunchtime briefing: Interreg, inter-regional cooperation and cross-border cooperation with neighbourhood countries 2014-2020: state of play: La seduta svoltasi il 7 maggio 2015 ha avuto come tema principale la cooperazione interregionale, in particolare attraverso il programma Interreg. Il moderatore dell’incontro è stato il sig. Petzold Wolfgang (Committee of the Regions), il quale ha coinvolto una serie di ospiti esperti nel settore..Maggiori informazioni.
ALCUNI DEI PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA
  • 22 maggio: I4MS 2015: ENHANCING DIGITAL TRANSFORMATION MANUFACTURING SMEs, Diamant Brussels Conference & Business Centre, Bd. A. Reyerslaan 80, Brussels, 08:00-16:40; 
  • 27 maggio: GROWING A SUSTAINABLE EU ECONOMY THROUGH SMEs BOOSTING JOBS , GROWTH AND ENTREPRENEURSHIP, CEPS, Place du Congrès 1, Brussels, 10:30 – 13:00;
  • 27 maggio: INTERNATIONALISATION OF SMEs: IMPROVING ACCESS TO MARKETS FOR GREEN SMEsI, CEPS, Place du Congrès 1, Brussels, 14:00-16:30; 
  • 3 e 4 giugno: EUROPEAN DEVELOPMENT DAYS, Tours and Taxis, Avenue du Port, Haveniaan 86C, B-1000 Brussels, 09:00- 19:30
  
  
  
  
   sportellO CROAZIA
  

   Lo Sportello Croazia nasce per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni riguardo i fondi strutturali erogati dalle autorità croate dopo l’entrata della Repubblica di Croazia nell’Unione Europea, per il periodo 2014 - 2020. L’obiettivo principale è quello di favorire lo sviluppo degli scambi commerciali fra la Regione Istriana e Litoraneo Montana e la Regione Veneto, nonché la collaborazione fra gli investitori delle Regioni sopracitate, fornendo informazioni ed assistenza ai processi di internazionalizzazione ed esportazione con particolare riferimento alle politiche comunitarie.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio Istro - Veneta, fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di più sui fondi strutturali e sulle opportunità di finanziamento che questi offrono.

Per ottenere maggiori informazioni sui bandi già pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilità e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di prendere contatto con la segreteria della Camera di Commercio Istro – Veneta:
Tel: +385 52852055
E-mail: segreteria.cciv@gmail.com  
Rudarska 1
Labin (Albona)
Croazia

La Camera di Commercio Istro-Veneta è lieta di comunicarVi che è on-line il sito alla pagina: www.gkiv.hr
All'interno potrete trovare tutte le informazioni riguardo i bandi dei fondi strutturali europei con le relative linee guida, le opportunità d'investimento in territorio Croato e molto altro ancora.  

  
  
  
  
   sportellO u.s.a.
  

   Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con l’obiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni e assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed è il frutto di un accordo di collaborazione con l’unico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno all’imprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunità concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nell’ambito della Ricerca e dell’innovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384 – Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it  
Referente: Beatrice De Bacco
  
  
  
  
   SPORTELLO apre
  

  
CAMPAIGN FOR THE PROMOTION OF THE NON-ACADEMIC SECTOR IN MSCA - 5 GIUGNO - CENTRO CONGRESSI STELLINE, MILANO
La Commissione europea, con il supporto logistico di APRE, sta organizzando un evento che si terrà il prossimo 5 giugno, presso il Centro Congressi Stelline a Milano. 
Il focus dell'evento sarà la partecipazione del settore non accademico delle azioni Marie Sklodowska Curie (draft dell'agenda della giornata). In particolare, si tratta di un Roadshow europeo intitolato “MSCA: bridging business and research” (le informazioni sulle altre tappe europee sono disponibili al seguente link: http://MCSAbusiness.teamwork.fr).
Per registrarsi e per maggiori informazioni sull'evento: https://mscabusiness.teamwork.fr/en/registration  
BEAWARE WORKSHOP - BROKERAGE EVENT AND FACTORY TOURS - 26/27 MAGGIO 2015 - RZESZÓW, POLONIA
Siete invitati a partecipare all’evento "Aeronautic clusters from East and West best practices on internationalization and transnational cooperation policies", promosso da APRE, che si terrà il 26 ed il 27 maggio 2015 a Rzeszów, Polonia . Tale evento è organizzato nell’ambito del progetto FP7 BEAWARE.
Il progetto BEAWARE (www.beaware-aero.eu) ha l’obiettivo di supportare potenziali coordinatori di progetto e partner provenienti da Paesi dell’est Europa, nonché di identificare opportunità future per la Ricerca e Sviluppo, nell’ambito di Horizon 2020, nel campo dell’aeronautica e del trasporto aereo.
L’evento prevede:
  1. un workshop; 
  2. un brokerage event; 
  3. visita presso il laboratorio per la ricerca e lo sviluppo di materiali aerospaziali della WSK “PZL-RZESZÓW” S.A., e una visita presso CEKSO Centro di formazione per operatori.
Il programma è consultabile al seguente link: http://doc.apre.it?u+070qio21iNBnzudpoNxRDBzT1n2/LSmpjjvY5tvig= 
Le iscrizioni sono aperte fino al 20 maggio e vanno effettuate on line: 
http://beaware-aero.eu/information/?event_id_1=22  
   VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI.
  
  
  
  
  
  

  
  
   altre iniziative
  

  
  
   GOINg abroad, a cura di eurocultura
  
   Eurocultura, fondata nel 1993, è un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli è assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attività di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo è di fornire un quadro completo sia delle opportunità all'estero sia delle difficoltà da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessità. 

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it 
www.eurocultura.it 
IL PARERE DELL'ESPERTO
La casa: in città o in campagna
di Bernd Faas 
Career Counsellor
Sembra ancora presto per pensare all’estate: siamo solo a gennaio! Chi sa, oggi, se tra qualche mese avrà voglia di partire per un periodo all’insegna della crescita personale, professionale o linguistica? Oppure per lavorare tre mesi in un parco di divertimento spagnolo, per applicare gli studi nello stage in un azienda tedesca, per dare una mano in una colonia estiva inglese per bambini con handicap?
Andiamo con calma: molti scelgono questo slogan per darsi una mossa solo in maggio o giugno. Perché prima non si può: esami, stress al lavoro, ferie incerte, tante altre cose a cui pensare. E il risultato è quasi sempre lo stesso: delusione e frustrazione perché non c’è più niente da trovare. Lavori stagionali già al completo, esauriti i posti come alla pari estiva, addirittura di campi di lavoro nei mesi centrali non hanno neanche più un posto libero. E le aziende non rispondono neanche alla richiesta di stage.
Il mondo estivo delle centinaia di migliaia di opportunità è caratterizzato da un fattore fondamentale: il tempo giusto. Chi non si attiva nel momento giusto, con grande probabilità rimane con le mani vuoti; oppure, nel migliore dei casi, si deve accontentare delle briciole avanzate da chi è stato più tempestivo. 
E allora qual è il momento giusto per pianificare un periodo utile durante l’estate?
Qui non esiste una risposta sola. Il momento giusto dipende dall’attività desiderata. Ciascuna ha tempi (e modalità) propri. Vediamo in dettaglio.
Lavoro: punti d’attrazione per migliaia di stagionali come i parchi di divertimento o i villaggi turistici svolgono le selezioni principalmente nei mesi di febbraio e marzo, anche se il lavoro spesso inizia in maggio. Altri settori come il commercio, diversamente dai primi, non cerca espressamente personale straniero non residente. Assume personale presente in loco quando la necessità si avvicina, cioè due-quattro settimane prima. 
Stage: le aziende medio-grandi programmano l’arrivo degli stagisti con molto anticipo. Almeno tre, massimo 6 mesi prima, l’azienda vuole aver concluso gli accordi con lo studente. C’è poi il problema che molte aziende non accettano stagisti durante il periodo centrale dell’estate, perché molti dipendenti sono in ferie, cosa che può rendere difficile l’inserimento e l’accompagnamento dello stagista.
Alla pari: in paesi come il Regno Unito o la Spagna ci sono parecchie possibilità per aiutare una famiglia accudendo i bambini durante il periodo delle ferie. Ma il numero non è mai sufficiente. Chi aspetta fino a maggio non deve meravigliarsi se tutte le famiglie si sono già accordate con una ragazza.
Campi di lavoro: ogni settimana le vari organizzazioni promotrici dei campi pubblicano novità e permettono l´iscrizione immediata. All’inizio di maggio le opportunità di agosto sono già al completo. Mentre per gli altri mesi si trovano dei posti anche 4 settimane prima.
Corsi di lingua: le scuole di lingua proliferano in tutto il mondo. Di conseguenza non è un problema trovare un corso anche solo due settimane prima della partenza desiderata. Ma attenzione: per gli ultimi arrivati la sistemazione è quella rimasta, cioè lontano dalla scuola. I voli low cost, a ridosso della partenza, costano quasi quanto un volo di bandiera. 
Summer school: ogni anni più università e enti di diversa natura decidono di offrire una Summer school. Di volte di una settimana, di volte di quattro. Con scadenza variegati tra di loro. I primi chiudono l’iscrizione in marzo, gli ultimi due settimana prima dell’inizio in luglio o agosto.
Borse di studio: l’estate è il momento meno indicato per le borse. Ci sono quelle del Ministero degli Esteri ma le scadenze erano parecchi mesi prima. Ci sono delle opportunità estive i cui termini scadono addirittura nel novembre dell’anno precedente. 
OFFERTE DI LAVORO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO
Il lavoro nello spettacolo è il sogno di molti giovani. Un sogno che vede grossi guadagni, notorietà, successo, feste e divertimento. Ma la realtà è diversa: pochissimi alla fine emergono. Però, dietro ai film e serie tv che vediamo ogni giorno, c'è una moltitudine di figure professionali che lavorano insieme per dar vita al prodotto finito, per esempio il regista ma anche il direttore della fotografia, il tecnico del suono o l'esperto di computer grafica ed effetti speciali. Tutte queste figure richiedono una profonda conoscenza del settore ed una buona formazione tecnica. Che può trovare la sua collocazione anche all'estero.

Regno Unito

http://notfromconcentrate.co.uk/media-jobs.html  
TV Jobs & Media Jobs: TV, Film, New Media, Internet, Radio, Film, Mobile

http://uk.castingcallpro.com  
sito per il reclutamento di attori.

www.bbc.co.uk/newtalent/opportunities/  
Opportunità presso la BBC ed altre società di produzioni televisive.

www.artsculturemediajobs.com   
Arts, Culture, Media recruitment site

www.blackburnsachsassociates.comwww.castingnetwork.co.ukwww.spotlight.com 
agenzie e società di casting.

www.creativepool.co.uk  
Recruitment Agency covering the creative industries including: Advertising, Architecture, Graphic Design, Journalism and Writing, Media Careers, Multimedia and New Media and Publishing

www.film-tv.co.uk 
Independent personnel agency

www.handle.co.uk  
Music Industry

www.jobsinbroadcast.co.uk  
Recruitment resource for Media professionals. Cover TV, Film and Radio with both Craft and Technical jobs.

www.judyfisher.co.uk  
TV, Film, Publishing, PA's, Executive Assistants Administrators, Receptionists.

www.skeletonproductions.com/filmmaker-network  
UK video production company. 3,000 strong network of video production talent. we are always recruiting filmmakers, runners, editors and production assistants for our various shoots.

www.total-talent.com  
sito per il reclutamento di attori, cantanti, figuranti, ballerini, ecc.

Francia

www.casting.fr, www.castprod.com, www.pariscasting.com 
società e siti di casting

www.imageetcompagnie.fr 
società di produzione per film, film-TV, cortometraggi, documentari, ecc.

www.pole-emploi-spectacle.fr  
sito istituzionale per l’occupazione

www.starway-agency.com, www.jobcinema.net, www.irmawork.com/offres/toutes
www.cnd.fr/cnd/recrutement, www.scene-emploi.fr/offres/toutes-les-offres
http://horslesmurs.fr/accueil/emploi/ 
offerte di lavoro

Germania
www.actorsandarts.de 
agenzia di consulenza, ricerca, selezione e reclutamento di artisti. Collegata con agenzie in tutto il mondo.

www.bavaria-film.de 
società di produzione per cinema e TV

www.theaterjobs.de/index.php/alle-jobangebote, http://buehnenjobs.de/, www.crew-united.com
www.casting-network.de, www.film-fernsehen.de, www.vioworld.de/stellenmarkt/,  
www.stage-entertainment.de/unternehmen/karriere.html 
siti professionali con informazioni e offerte

www.worldwidevoices.de 
servizio di speakeraggio e doppiaggio professionale per quasi tutte le lingue del mondo

Spagna

www.endemol.com 
società di produzione nata in Olanda ma ora con sedi in molti Paesi

www.e-talenta.eu 
connette attori e agenti di più di 27 paesi dell’Europa continentale con i professionisti del cinema, della televisione e del teatro in tutto il mondo

www.grupoexclusive.es 
agenzia di collocamento per attori: cinema, TV, pubblicità

www.mediajobsinternational.com    
network internazionale leader nella ricerca di lavoro nel Marketing, Media ed Entertainment. Opera in nove Paesi.

Belgio

www.spectable.be 

http://alarecherchedetalent.be/fr 

www.smartagora.com  

www.cultuurnet.be/vacaturebank 

www.contredanse.org 
Professionisti per Utenti con Autismo nello Stato di New York, USA 
di Cristiano Zancarli 
Anderson Center for Autism (ACA) è un'organizzazione non-profit per i servizi sociali dedicati a bambini e adulti nell'ambito delle sindrome autistica. Situato nel campus di Staatsburg, NY, a circa 2 ore da New York City, con ulteriori case per adulti presso il paese vicino, Anderson Center for Autism offre programmi di alta qualità per bambini e adulti in centri residenziali ed educativi a cui è stata diagnosticata la sindrome autistica. 
I servizi comprendono opportunità educative, culturali e ricreative specificamente disegnate per stimolare i limiti di ciascun individuo fino al limite delle loro abilità. 
Da oltre due decenni Anderson Center for Autism offre opportunità di scambio internazionale per professionisti nel campo dei servizi sociali. Si ricercano candidati che abbiano almeno una laurea triennale nel campo dei servizi sociali, salute mentale, educazione speciale, psicologia, altri studi applicati. I candidati devono avere esperienza di lavoro nel campo. 
ACA fornisce opportunità di 12 mesi per i candidati individuati. Questo include tutto il processo di colloquio e selezione, richiesta del visto (J1 Visa Program), logistica e inserimento per assicurare ai candidati un adeguato alloggio e inserimento negli USA. 
In particolare i partecipanti prenderanno parte al programma di training con professionisti del Centro Anderson: questo porterà alla condivisione di nuove idee, imparare nuovi metodi e migliorare le pratiche di lavoro. 
Sulla base delle proprie qualifiche ed esperienze i partecipanti verranno addestrati in una varietà di ruoli di cura che provvederanno al supporto e all'assistenza dell'esistente personale di cura, social worker, supporto e case manager, educatori speciali ecc. L'ambito di lavoro sarà con bambini e adulti con sindrome autistica. 
Requisiti per la partecipazione
  • Laurea triennale in: psicologia, servizi sociali, educatore professionale (o studi simili). 
  • Conoscenza della lingua inglese di almeno livello B2. 
  • Avere la possibilità di ottenere la patente internazionale di guida. 
  • Avere abbastanza risorse economiche da poter eventualmente acquistare un'auto usata e la relativa assicurazione. 
  • Avere referenze dalla propria scuola e dal posto di lavoro. 
  • Essere disponibili a lavorare in turni (giorno, pomeriggio,-sera, fine settimana, feste) a seconda delle richieste. 
  • Essere disponibili e aperti mentalmente ad apprendere in contesti culturali diversi. 
  • Essere almeno 21enni. 
Caratteristiche del programma:
  • Inizio del programma: Le partenze per Staatsburg, NY, USA, sono durante tutto l'anno a seconda delle disponibilità. Il contratto di lavoro ha durata di 12 mesi.
  • Mansioni: simili a quelle dell'educatore professionale in contesti residenziali per minori o adulti, con utenti con sindrome autistica. 
  • Pagamento: stipendio mensile di 900 $USA. 
  • Alloggio: viene provvisto gratuitamente in condivisione con altri partecipanti, comprensivo di luce, acqua, riscaldamento. 
  • Assicurazioni: è fornita l’assicurazione sanitaria generale come da programma Visa J1. 
  • Visto: ACA provvede alle spese del visto J1 Traineen/Specialist; sono a carico del partecipante le spese sostenute in Italia per il visto e il passaporto.
  • Costi: volo aereo da e per NY (Anderson organizzerà il ricevimento e la raccolta all'arrivo all'aeroporto NY area (JFK, LGA)), trasporto in zona, vito, telefono, non ci sono tasse di partecipazione o di iscrizione. 
  • Certificato di partecipazione Anderson Center International. 
  • Vicinanza a New York City (2 ore). 

Per altre informazioni vedere www.andersoncenterforautism.org  
Oppure scrivere a Cristiano Zancarli, Verona, cristiano.zancarli@gmail.com 

CITTÀ INTERNAZIONALI: GINEVRA
di Bernd Faas
Il collegamento internazionale di Ginevra è di lunga tradizione. 
Alcuni fatti importanti da ricordare: 
  • nel 1917 la presenza di Lenin prima della Rivoluzione Russa; 
  • nel 1919 la fondazione della Società delle Nazioni, precorritrice dell’ONU; 
  • nello stesso anno la creazione del comitato internazionale della Croce Rossa.
Oggi ospita 25 organizzazioni internazionali, 157 rappresentanze di stati stranieri, 700 sedi di organizzazioni non governative e oltre 35.000 diplomatici e funzionari internazionali.
Da sempre Ginevra è stata destinazione di stranieri perseguitati che hanno portato in Svizzera il loro knowhow, contribuendo alla creazione di diversità, innovazione e benessere sotto l’egida della tolleranza e della libertà.
Tra la popolazione di 185.000 abitanti c’è quasi il 45% di provenienza straniera per un totale di 180 nazionalità, prevalentemente da Francia, Italia, Spagna, Portogallo ed ex-Jugoslavia. Queste comunità giocano un ruolo importante nella vita sociale ginevrina.
Numerose conferenze internazionali si sono svolte, e si svolgono tuttora, a Ginevra. Per esempio a Ginevra sono state firmate le convenzioni sul diritto umanitario internazionale (1949), e la convenzione del 1951 sullo statuto dei rifugiati. Gli accordi di Ginevra misero fine alla Guerra di Indocina, e l’iniziativa di Ginevra tenta di contribuire alla risoluzione del conflitto israelo-palestinese.
È grazie a questa tradizione di accoglienza e alla neutralità svizzera che numerose organizzazioni internazionali hanno scelto di collocare qui la propria sede.
L’Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra (UNOG) è, dopo il quartier generale delle Nazioni Unite di New York, il più ampio ed importante centro operativo internazionale con 1.600 persone alle sue dipendenze.
Organizzazioni collegate all’ONU come l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO), l’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO/OMS) e l’International Computing Center danno lavoro ad altre 8.500 persone.
Accanto alle istituzioni si è creato un mondo molto articolato di organizzazioni non governative. 
Circa 250 enti di respiro europeo o globale sono presenti tramite un proprio ufficio con pochi o molti dipendenti: da Fondazione “Aga Khan”, “Alliance Globale pour l'amélioration de la nutrition”, “Bureau international des Femmes Chefs d'entreprises mondiales”, “Campagne internationale pour interdire les Mines”, “Fédération dentaire mondiale”, “Fédération Luthériennes mondiale”, “Human Right Watch”, “International Organization for Standardization”, “International Air Transport Association (IATA)”.
L'internazionalità è rappresentata anche da alcune centinaia di rappresentanze permanenti dei paesi membri delle Nazione Unite e dell’Organizzazione mondiale del commercio.
Ginevra ospita aziende di respiro mondiale. Al primo posto naturalmente i rappresentanti dell' orologeria come Rolex, Omega SA, Patek Philippe, Vacheron Constantin e Baume & Mercier. Non mancano le sedi europee di multinazionali come Procter&Gamble e Ralph Lauren. Il numero totale di questo tipo di aziende nel cantone raggiunge quasi le 150 unità.
Come in tutta la Svizzera le banche e le assicurazioni sono numerose sulle sponde del lago Lemano. Nella graduatoria delle piazze più importanti al mondo, Ginevra si trova al sesto posto.
Gli annunci di lavoro escono su vari quotidiani nel corso della settimana.

www.toutemploi.ch  lunedì 

www.lematin.ch martedì

www.tdg.ch mercoledì

www.24heures.ch  giovedì

www.letemps.ch  venerdì

Altri siti:

www.cagi.ch  
Welcome Center per addetti delle organizzazioni internazionali a Ginevra

www.mandint.org  
Welcome Center per partecipanti a conferenze

www.ge.ch  
Sito del comune di Ginevra
STAGE ALL'AGENZIA EUROPEA PER I DIRITTI FONDAMENTALI 
Vienna
Presso la F.R.A. - European Union Agency for Fundamental Rights – a Vienna ci sono due scadenze all'anno per laureati con la triennale per candidarsi per uno stage. 
F.R.A. è un organo dell'Unione europea con il compito di fornire assistenza ed esperienza alle istituzioni e alle autorità comunitarie nonché agli stati membri che si trovano a dover attuare il diritto comunitario, affinché sia garantito il pieno rispetto dei diritti fondamentali.
Finalità:
Lo stage serve per applicarsi in amministrazione della cooperazione nell'ambito dei diritti fondamentali e di vedere dall'interno il lavoro di un organismo internazionale 
Durata: 3-5 mesi
Scadenze:
  • 31 maggio - per l'inizio 1° ottobre 
  • 30 novembre - per l'inizio 1° marzo 

E' prevista una retribuzione di circa 1.000 euro mensili, inoltre le spese di viaggio e eventuali trasferte nell'ambito del lavoro.
Candidatura:
solo online ("Online Application Form"). 
Una volta inviata la candidatura, si riceve una risposta automatica via mail.
Criteri di selezione sono: qualificazioni e esperienze del candidato, pari opportunità e equilibrio geografico. I vincitori ricevono una lettera dove è specificata la durata del tirocinio, l'Unità assegnata e la lista dei documenti finali che devono presentare prima di iniziare.
http://fra.europa.eu/en  

BUONO A SAPERSI
MINISTERO DEGLI ESTERI
Sono numerose le iniziative che il Ministero degli Esteri mette in atto per favorire le attività all’estero dei cittadini italiani:
  • Ogni anno, tra settembre e ottobre, pubblica un bando che riunisce le borse offerte dai Governi stranieri ai cittadini italiani. Può trattarsi di semplici corsi di lingua di poche settimane, o di borse per ricercatori, o di corsi per specializzazioni, ecc.
  • Sostiene le borse per collaborazioni con i Paesi in via di sviluppo come Fellowship Programme, UNV Internship Programme, Junior Professional Officer (JPO).
  • Dal settembre di ogni anno pubblica le borse della Commissione Fulbright, offerte per la frequenza di corsi di specializzazione post-laurea (concorsi nella categoria graduate study), per l'attuazione di progetti di ricerca o per incarichi di insegnamento (concorsi nella categoria lecturer/research scholar) presso università negli Stati Uniti.
  • premi e concorsi internazionali, ecc.

www.esteri.it  

Colti al volo – Lavoro
Colti al volo – Stage
EUROCULTURA SEGNALA
All’estero per lavoro, stage, studio e volontariato. “Gratis gli approfondimenti di MUOVERSI” 
Colti al volo – Volontariato
Colti al volo – Scambi 
Colti al volo – Varie
  
  
  
   Centro di formazione in Europrogettazione
Venice International University
Isola di San Servolo - Venezia
  
   Dal 1999 viene organizzato (spesso in più edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed è adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha già acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio è lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi. 
Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupperà autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potrà conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
Dal 2004 al Master in Europrogettazione è stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti alla vita di un progetto approvato: i rapporti con l'Unione Europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso l’interattività tra docenti e allievi riveste un’importanza cruciale per l'ottimale riuscita del corso: per questo è lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni. 
Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con l’uscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessità e attualità, oppure su temi di rilevanza trasversale. 
Il Centro è in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessità di formare un numero rilevante di persone, orientando e terminando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attività didattiche presso le strutture richiedenti.

http://www.europelago.it/dove.asp  
  
  
  
   euroreporter
  
   La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per “l’informazione europea su misura”, offre una rubrica di approfondimenti tematici dall’Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti transfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie a iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare l’elenco cliccare il seguente link: http://www.euroreporter.eu 
  
  
  
  
  
  
  

  
  
   contatti
  

  

Per non ricevere la newsletter ciccare QUI
Eurosportello informa - Anno XIX N 9 – 2015
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 – Fax. 041/0999401
www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it 

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Chiara Bianchini, Marco Boscolo, Rossana Colombo, Eleonora Colonna, Irene Coppola, Bernd Faas, Laura Manente, Filippo Mazzariol, Marcello Moi, Alessandra Vianello, 
Alessandro Vianello